QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 14°16° 
Domani 14°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 19 novembre 2019

Attualità giovedì 26 settembre 2019 ore 07:30

Sanità e servizi, le richieste di Spi-Cgil

Durante l'incontro

Si è riunita la segreteria allargata del sindacato pensionati elbani. Oltre alla rivendicazione sui servizi, sono in preparazione tre eventi



PORTOFERRAIO — Dirigenti del sindacato elbano dei pensionati Cgil, alla presenza di Giuseppe Bartoletti della segretaria provinciale, si sono riuniti in una nuova sede di via Carducci 20 a Portoferraio. La segreteria allargata, gestita da Franco Dari, si è incontrata nel vicolo posto alle spalle dell'edificio della ec Comunità Montana del Ponticello. I presenti hanno preso visione, con soddisfazione, di tali ambienti che lo Spi Cgil sta per destinare a centro di incontro e di ascolto socio-culturale per il quartiere e tutta la città.

La sede storica, di via della Fonderia 1, rimarrà però il luogo dove sono garantiti i servizi e le pratiche per i pensionati. Sono state quindi esaminate tre tematiche: quella del settore sanitario, dell'impegno per la Festa di Santa Barbara e dell'ultimo appuntamento della Giornata internazionale della donna, previsto per il 25 Novembre, come Festa della terza età. 

Il segretario Dari ha parlato delle Case della salute, utili al decentramento di servizi sociosanitari di medicina e pediatria, guardia medica, attività infermieristica, con prelievi ematici, vaccinazioni e simili.

“Dovranno essere attive nei tre versanti isolani- ha detto - a Marina di Campo sono già stati presi accordi. Il servizio favorisce sostegni anche alle fasce più deboli da tutelare, come pensionati e disoccupati. Nascerà nello stesso Municipio campese. A Portoferraio c'è stato un incontro con il sindaco neo eletto, Angelo Zini, che prevede la Casa della Salute nel programma della sua giunta comunale e sarà individuata una sede. Infine quella di Rio Marina, già esistente, ma non all'altezza delle esigenze del territorio". 

“Per rilanciare l'importanza di tali strutture - ha proseguito Dari - entro la metà di Ottobre faremo un incontro pubblico, proprio nella cittadina dell'est isolano. La Casa della salute riese dovrà avere anche un ambulatorio di cardiologia”. 

Oltre a ciò, il segretario e i convenuti, hanno stabilito che si deve ottenere la riduzione dei tempi di attesa per fare analisi presso l'ospedale e un'altra proposta l'ha suscitata il delegato Pirro Taddei, quella di rivendicare per l'isola un servizio di radioterapia per i malati oncologici, in modo da evitare di andare a Livorno, per settimane, partendo al mattino alle 6, con notevoli disagi. 

Sempre in tema di sanità Mario Mellini, già primario medico, ha ribadito il bisogno urgente di un "potenziamento degli organici per la cardiologia dell'ospedale elbano, reparto che in realtà non esiste e invece andrebbe creato. Infatti, se da una parte è di una grande importanza l'azione salva vita dell'elisoccorso per gli infartuati, unitamente alla rete anti infarto esistente, è anche vero che attualmente all'ospedale elbano è in servizio un solo medico cardiologo e un altro è impegnato solo per 20 ore e nessun medico dell'ospedale sa applicare un pacemaker, per cui, chi fosse soggetto ad un infarto per aritmia ipocinetica, con può contare immedesimante su tale intervento risolutivo".

Il segretario e tutti i convenuti hanno stabilito che saranno predisposte una serie di rivendicazioni a tale scopo, da rivolgersi ai sindaci dell'isola, alla Usl nord ovest e in Regione. La riunione si è conclusa stabilendo che saranno presi contatti con l'assessore riese Cinzia Battaglia, per l'attuazione della Festa di Santa Barbara e che verrà organizzato anche uno specifico programma articolato per il 25 Novembre, quando ci sarà la Festa della terza età a Portoferraio, coinvolgendo scolaresche in dibattiti e riflessioni, con premiazioni e l'inaugurazione di una Panchina Rossa antiviolenza ed anche momenti musicali. 

E' stato anche deciso che alla prossima Festa regionale a Prato, della rivista del sindacato pensionati, Liberetà, tre saranno i delegati invitati in tale evento, vale a dire il segretario Franco Dari, Pino Taddei e Fabrizio Antonini.



Tag

Maltempo a Venezia, danni per i commercianti: «Speriamo finiscano il Mose…»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità