Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:PORTOFERRAIO17°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Attualità domenica 20 febbraio 2022 ore 10:11

Sanità Elba, nuovo allarme dei Comitati

Sul piano delle criticità Elba Salute e Miglioriamo l'ospedale elbano segnalano le convenzioni per la diagnostica e i dubbi sull'emergenza-urgenza



PORTOFERRAIO — I servizi della sanità all'Elba sono ancora al centro delle critiche e preoccupazioni del Comitato Elba Salute e del gruppo Miglioriamo l'ospedale elbano.


"Apprendiamo. Una Signora chiede “Aiuto” perché non sa come farsi una RX che le permetta di ritornare a Cisanello, dove è stata operata, con una documentazione adeguata poiché ora sta molto male. La sua richiesta è un continuo ribalzare tra medico, CUP, radiologia senza che nessuno sappia darle una indicazione in merito. Una situazione grave, irresponsabile e nello stesso tempo disumana. - lo scrivono i due Comitati in una nota congiunta -
La sanità all’Elba è tragica, (ad aprile sarà drammatica) noi di “Elba Salute” e di “Miglioriamo l’ospedale Elbano” siamo andati dal sindaco Zini quale presidente della conferenza dei sindaci per fargli presente che l’attuale situazione è lontana dai bisogni sanitari del cittadino sia come prevenzione, sia come cure, e questa richiesta di “aiuto” lo certifica ampiamente. Abbiamo letto che sono stati investiti molti euro nella sanità privata per migliorare l’offerta diagnostica quali Ecografie, Tac e Risonanza magnetica che già fornisce la sanità pubblica solo che questi esami, dopo verifiche fatte, non sono più in agenda Elbana per gli utenti che ne abbisognano". 

Secondo la versione dei Comitati "La struttura privata alla quale sono stati assegnati quei fondi, fa solo quelle già programmate con l’ASL e si riferiscono a una certa categoria di persone fragili. Chi necessita di un esame diagnostico preventivo o per una patologia accusata, deve arrangiarsi o andare dal privato, a pagamento, benché quell’esame lo ha già pagato profumatamente con le trattenute del fine mese. Oppure deve armarsi di pazienza e affrontare un lungo viaggio verso ospedali della Provincia".

C'è poi anche un allarme che i due Comitati lanciano e che riguarda l'attivazione dell'automedica.

"Pare - segnalano i due Comitati- che da Aprile l'Asl toglierà l'ambulanza con il medico a bordo per inserire infermieri su automediche, così oltre l'assenza delle guardie mediche, agli utenti sarà tolta la possibilità di avere immediatamente un consulto ed essere assistito da un medico preparato e non da chi deve aspettare risposte sul da farsi".

A questo proposito, dalle informazioni raccolte da QUInews Elba, risulta che da Aprile partirà il servizio sperimentale per 6 mesi dell'automedica con a bordo un medico, un infermiere e un autista soccorritore e che, almeno nel periodo invernale, questa automedica dovrà coprire le emergenze che riguardano tutto il territorio elbano avendo la base al Pronto soccorso di Portoferraio. Quindi un medico che andrà sul territorio per i casi più critici ci sarà anche se resta ancora da capire bene come funzionerà questa organizzazione e se presso il Pronto soccorso ci saranno uno o più medici per turno.

Nel periodo estivo invece sarebbe prevista la presenza del medico sulle ambulanze, uno nel versante est e uno nel versante ovest dell'Elba.

Il Comitato Elba Salute e Miglioriamo l'ospedale elbano infine lamentano il silenzio delle istituzioni sottolineando che "Sono loro che devono tutelare la salute dei cittadini e non i Comitati".

"Non dimenticate che all'ospedale c'è anche il Tribunale dei malati a cui rivolgersi.
Appena le norme lo consentiranno ci chiameremo a manifestare pacificamente per mettere in risalto i nostri diritti di cittadini e riappropriarci di una sanità organizzata per curarci sul nostro territorio e non, come adesso, pronta a spedirci dove ci sia un posto libero, come un pacco da consegnare", concludono i due Comitati.
.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha emesso un nuovo codice giallo per il proseguire di temporali forti su parte della costa toscana e isole
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

DISSALATORE

Attualità

Cronaca

Attualità