Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:19 METEO:PORTOFERRAIO21°36°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 07 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, Calenda: «Non intendo andare avanti in questa alleanza con il Pd»

Attualità sabato 12 febbraio 2022 ore 12:40

Problemi sanità, incontro fra Zini e i comitati

Foto di repertorio

"Elba Salute" e "Miglioriamo l'ospedale elbano" hanno chiesto una serie di chiarimenti al presidente della conferenza sulla sanità



PORTOFERRAIO — Nella giornata di oeri 11 Febbraio alle 14;30, il comitato “Elba Salute”, rappresentato da Francesco Semeraro e da Alessandro Pugi, in rappresentanza del gruppo “Miglioriamo l’ospedale elbano”, hanno incontrato il sindaco di Portoferraio e presidente della conferenza sulla sanità Angelo Zini.

Come spiegano in una nota i due comitati la riunione era stata "richiesta dagli stessi comitati dopo la vicenda che ha visto la mancanza di medici in ortopedia con conseguente invio di un giovane paziente prezzo l’ospedale di Livorno e il mancato rispetto del cronoprogramma presentato dalla responsabile dell’Asl Nord Ovest Dott.ssa Casani". 

"Un incontro durato circa un’ora - come fanno sapere i rappresentanti dei comitati - che ha visto le parti confrontarsi sui temi caldi della sanità elbana, in particolare sulla richiesta di delucidazioni in merito a quanto avvenuto al ragazzino trasportato a Livorno per una frattura scomposta. L’Asl ha evidenziato come entrambi i medici non potevano essere in servizio per improvvisi motivi di salute, ma la realtà sembra ben diversa e cioè che i medici in questione, per motivi che non staremo a specificare, pare che siano assenti già da molti giorni e nessuno ha provveduto a una sostituzione, così come sarebbe emersa l’incomprensione con l’ospedale di Piombino che ha costretto il ragazzino al viaggio alla volta di Livorno; insomma, l’ennesimo esempio di mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini elbani e delle persone bisognose di cure".

"Si è poi affrontato i temi sulla mancata realizzazione della terapia sub-intensiva, - proseguono i rappresentanti dei comitati  -dell’assenza dell’onco-ematologo, della problematica della mancanza delle guardie mediche, della necessità di garantire alle persone in codice rosso una corsia preferenziale verso uno o due ospedali preordinati a tale incombenza, senza che il medico del pronto soccorso debba fare dodici telefonate per creare un posto a un malato Covid, e, soprattutto, si è chiesto a che punto sia il percorso relativo all’assistenza sanitaria domiciliare per i malati di Sla". 

"Il sindaco Zini, al termine della riunione, - si legge  nella nota dei comitati - si è preso l’impegno di informare i comitati entro la fine del mese e riteniamo che manterrà la promessa fatta anche in previsione di un altro incontro con l’assessore regionale alla sanità Bezzini".

“Credo che sia importante mantenere alta l’attenzione sulla sanità elbana. - commenta Francesco Semeraro - Ci sono ancora molte lacune che ricadono sui concittadini. Un ultimo esempio, il mancato rinnovo sulla convenzione per le Tac oncologiche da effettuarsi presso un istituto privato. Convenzione che è arrivata dopo quindici giorni dalla scadenza della precedente e che ha costretto molti malati oncologici a dover pagare di tasca propria per avere un esame diagnostico.” 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cantautore considera l'Elba il suo luogo di relax dove da alcuni anni ha una sua casa. Non si sottrae mai agli scatti insieme ai fan
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità