Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:05 METEO:PORTOFERRAIO12°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Todde: «Orgogliosa e felice, rotto tetto di cristallo. Io prima donna Presidente della Sardegna»

Cultura mercoledì 01 marzo 2017 ore 15:52

Ruolo dei musei naturali, se ne parla con il Pnat

​Inverno nel Parco venerdì 3 marzo ore 17, incontro con Roberto Poggi Conservatore Onorario del Museo Civico di Storia Naturale Giacomo Doria



PORTOFERRAIO — Come si può raccontare la bellezza e l'importanza del nostro ambiente? Che ruolo hanno gli insegnanti e le istituzioni museali nel veicolare messaggi di conoscenza sulla biodiversità e la conservazione degli habitat? Quali sono oggi gli aspetti più importanti su cui concentrare le attività scolastiche, laboratoriali ed esperienziali, in natura? 

Sono questi i temi di cui ci parlerà Roberto Poggi, Conservatore Onorario del Museo Civico di Storia Naturale Giacomo Doria, venerdì 3 marzo alle ore 17 al forte inglese di Portoferraio, nuovo appuntamento per Inverno nel Parco, la rassegna promossa dal Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano in collaborazione con l'assessorato alla Cultura del Comune di Portoferraio ed organizzata da Infopark.

Sarà un momento di riflessione sulle tematiche più attuali delle scienze naturali, come la narrazione contemporanea del mondo animale e vegetale in relazione al ruolo dei musei di storia naturale, istituzioni centrali nella conoscenza e nella conservazione della biodiversità. 

"Perché la mission che i musei naturalistici svolgono - spiegano dal Pnat - in Italia e non solo, è proprio la documentazione e la conservazione della biodiversità. Si tratta di un ruolo profondamente influenzato dall’ambientalismo, che ha inciso nel passato e ancora incide in modo forte sia sulle esposizioni, sia sui programmi di ricerca e didattici".

A corollario dell'incontro, allestita nei suggestivi ambienti del forte, sarà possibile visitare la mostra dedicata alla migrazione di specie animali e vegetali tra il Vecchio e il Nuovo Mondo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono passati 20 anni da quell'intervento che ha unito per sempre due cugini e che ha salvato la vita ad uno di loro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Lavoro

Politica

Monitor Traghetti