Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:PORTOFERRAIO13°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Politica lunedì 30 gennaio 2017 ore 10:09

Riflessioni linguistiche dell'ex sindaco

Giovanni Fratini analizza la comunicazione pubblica e privata ormai infarcita di anglicismi, una pratica inutile e a volte mal applicata



PORTOFERRAIO — "L’Accademia della Crusca, grazie al lavoro svolto da un gruppo di studiosi della lingua italiana, ha compilato di recente un elenco, piuttosto nutrito e dettagliato, di parole inglesi che possono essere evitate perché inutili ed ha avanzato una serie di proposte per la loro sostituzione con termini italiani più chiari e comprensibili da tutti, anche da chi l’inglese non lo conosce affatto o lo mastica poco. 

Vediamone alcune. Hot spot equivale a centro di identificazione, la voluntary disclosure è una collaborazione volontaria, per smart working si intende un lavoro agile, quello fatto da casa o telelavoro, customer satisfaction sta per soddisfazione degli utenti, etc.

Non so se avrà successo lo sforzo degli studiosi della Accademia della Crusca di contrastare l’uso eccessivo dell’inglese. Temo di no. Il virus dell’anglomania sembra aver aggredito irrimediabilmente la stampa nazionale e locale, le trasmissioni televisive e radiofoniche, la pubblica amministrazione e gli stessi politici.

 Anche nei nostri quotidiani locali gli anglicismi spuntano come funghi, ma spesso non per loro responsabilità. In un comunicato dell'amministrazione comunale di Portoferraio sulla installazione di nuovi giochi nei giardini pubblici in Albereto ho letto work in progress per nuovi giochi in Albereto anziché lavori in corso.

La fibra ottica dell’Ospedale civile, nei giorni scorsi, non era rotta o fuori uso, ma out. Per le vaccinazioni contro la meningite sono stati fissati alcuni giorni indicati come vaccino day. Strano che per il vaccino non si sia usato il corrispondente termine inglese, vaccine. L’isola di Montecristo è diventata rat-free. 

Per pubblicizzare il progetto di sterilizzazione delle colonie feline siamo ricorsi ad un Elba for cats. Musica dal vivo? No, per carità, live music. Non posso però non segnalare, prima di concludere, che l’annuncio di una serata di musica nella piazzetta di Chiessi, organizzata dal locale comitato festeggiamenti nell’agosto dello scorso anno, aveva questo titolo: A Chiessi disco in the square. Siamo davvero all’assurdo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A ricostruire la vicenda è il sindacato di polizia penitenziaria Sappe che torna a chiedere più mezzi e personale in servizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Sport