QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 13°14° 
Domani 16°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 23 ottobre 2018

Attualità giovedì 09 agosto 2018 ore 08:46

Resta in carcere la persona arrestata a Naregno

immagini di repertorio

La persona espulsa dall'Italia individuata grazie al sistema Alloggiati Web utilizzato dalla Polizia di Stato. I consigli del Commissariato



PORTOFERRAIO — L’arresto del cittadino moldavo effettuato dalla Polizia di Stato a Naregno è stato convalidato ed il Giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere, tenuto conto della gravità del fatto e della pena che verrà irrogata con il ripristino della detenzione, anche considerata la pericolosità dell’imputato che, come si evince dal suo comportamento risultante agli atti, continua a reiterare azioni criminose nonostante le diverse condanne già ricevute. L’episodio dimostra l’importanza del sistema Alloggiati Web utilizzato dalla Polizia di Stato per il rintraccio di persone pericolose o ricercate. 

A questo riguardo, continuano a pervenire errati inserimenti di documenti dovuti, al 90%, non tanto ad errore umano quanto all’utilizzo di vecchi data-base integrati nei sistemi gestionali di molte attività ricettive. Oltre ad ostacolare accertamenti di Polizia Giudiziaria importanti, queste modalità di inserimento dei dati dei clienti senza chiedere l’esibizione di un documento ma utilizzando i dati già in possesso dell’Hotel, soprattutto per clienti abituali, sono contro legge e, per questo motivo, potranno essere sanzionati.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità

Attualità