Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:13 METEO:PORTOFERRAIO10°12°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 09 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki di nuovo a casa: «Grazie Italia, voglio tornare presto. Aspettatemi»

Attualità mercoledì 29 aprile 2020 ore 14:27

Covid-19, trimestre negativo per i porti elbani

Porto di Portoferraio (foto di repertorio)

La movimentazione di merce cala del 12 per cento rispetto al 2019, - 25 per cento di passeggeri. Il report dell'Autorità di Sistema portuale



PORTOFERRAIO — Il primo trimestre del 2020 si è chiuso per i porti elbani con una movimentazione complessiva di 333.824 tonnellate di merce e un -12 per cento rispetto a quanto registrato nello stesso periodo dell'anno precedente.

I dati, che sono stati diffusi oggi dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, nella nuova rubrica "Osservatorio Covid-19", sono riferiti al traffico rotabile, unica tipologia di merce movimentata dagli scali di Portoferraio, Rio Marina e Cavo, e sono riferiti esclusivamente al trasporto di mezzi commerciali sulla tratta marittima di collegamento con Piombino e l'Isola di Pianosa.

Anche i mezzi rotabili hanno terminato questo primo trimestre in flessione, con 16.107 unità contro le 17.718 del corrispondente periodo del 2019. Il calo in termini percentuali è stato del 9,1 per cento.

Come accaduto per Piombino (leggi qui l'articolo), i mesi di Gennaio e Febbraio sono stati archiviati con dati in positivo. A pesare sull'andamento dei traffici trimestrale sono stati quindi i risultati del mese di marzo, che è stato archiviato con una flessione del 40 per cento, con con volumi quasi dimezzati rispetto a quanto movimentato lo scorso anno. 

Nel primo bimestre 2020 il numero dei mezzi commerciali movimentati dai porti elbani era infatti risultato in crescita del 12,8 per cento rispetto a gennaio/febbraio 2019.

Nei primi tre mesi sono stati sbarcati/imbarcati 207.096 passeggeri, con una flessione del 25 per cento rispetto a Q1 2019 e 70 mila persone in meno. Il primo bimestre dell’anno si era tuttavia chiuso in positivo con quasi 16 mila passeggeri in più rispetto ai mesi di gennaio e febbraio 2019 (+10 per cento). Marzo nero, dunque, anche per il traffico passeggeri, soprattutto a causa delle misure di limitazione alla mobilità adottate dal Governo: il terzo mese dell'anno si è chiuso con un crollo di 85 mila passeggeri e un calo percentuale del 75,5 per cento.

Il report completo sui porti elbani è disponibile in fondo all'articolo come allegato pdf.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il vento che soffia dalle prime ore della mattina ha causato disagi nei collegamenti marittimi fra Elba e Piombino. Ecco la situazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS