Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO20°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 24 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Chi non salta nerazzurro è...», Berlusconi affacciato in piazza Duomo salta con i tifosi

Cronaca mercoledì 12 aprile 2017 ore 16:32

Pesca illegale di aragoste ed astici

La Capitaneria di Porto ha sequestrato reti illegali trovate ad ovest di Punta Polveraia e ha liberato 20 esemplari fra astici ed aragoste



PORTOFERRAIO — Nella giornata di mercoledì 12 aprile, durante le normali operazioni di polizia marittima eseguite dagli uomini della Guardia Costiera di Portoferraio a bordo della dipendente motovedetta CP 553, sono state individuate, a circa 6 miglia ad ovest di Punta Polveraia quattro reti da pesca del tipo a tramaglio, posizionate in punti diversi, tutte prive della prevista segnalazione e non conformi alla normativa vigente. 

I militari della Capitaneria di porto hanno quindi proceduto al recupero delle reti bonificando l’area interessata. Nello specifico, le reti recuperate e sequestrato misuravano complessivamente 2 Km di lunghezza e hanno un valore economico approssimativo di 2mila euro. 

Oltre a vari tipi di pesci, intrappolati tra le maglie delle reti sono state trovati 20 esemplari di crostacei tra aragoste ed astici per un valore di circa 700 euro, ancora vivi, di cui alcuni chiaramente sotto la misura minima stabilita per legge e tutti sono stati rigettati a mare.

Giova precisare che il periodo temporale entro cui è vietata la raccolta di aragoste ed astici va dal 1° gennaio al 30 aprile di ogni anno e che la taglia minima, consentita per la loro commercializzazione, è di 9 cm per l’aragosta e 10,5 cm per l’astice (misurata dall’occhio del crostaceo fino al telson). 

Sono in corso ulteriori accertamenti nei porti ed approdi elbani al fine di poter individuare e sanzionare i responsabili di tali violazioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Quanto è avvenuto a Procchio nei giorni scorsi sta facendo discutere sui social. Interviene anche la Fondazione Bolano a difesa dell'opera cancellata
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Lavoro

Cronaca