Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:PORTOFERRAIO23°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei, Belgio e Danimarca si fermano al 10' per il tributo ad Eriksen

Attualità mercoledì 20 giugno 2018 ore 16:10

Elba Sharing: consegnate le ultime 10 e-bikes

La cerimonia di consegna delle e bikes

La cerimonia è stata gestita dalla nuova amministrazione comunale di Rio, comune che subentra nel progetto dedicato alla mobilità sostenibile



RIO — Con la consegna delle ultime 10 biciclette a pedalata assistita, assegnate al B&B Capo Pero, al Camping Village Canapai e al B&B Il Melo Cotogno, durante una cerimonia tenutasi ieri pomeriggio in Piazza Salvo d’Acquisto a Rio Marina, ha inizio ufficialmente il noleggio a lungo termine di 40 e-bikes promosso e incentivato dai comuni di Portoferraio e Rio, nell’ambito del progetto europeo Horizion 2020 “Civitas Destinations – Elba Sharing”.

Le undici strutture, tra alberghi, B&B, Cav e agriturismi, che hanno aderito al servizio di noleggio a lungo termine rispondendo ad un bando pubblico del comune di Portoferraio, potranno usufruire di mezzi di mobilità sostenibile a costi decisamente vantaggiosi, in quanto le due amministrazioni copriranno gli oneri di attivazione del servizio, di primo trasporto e di noleggio per il primo anno.

L’iniziativa fa parte di quelle misure che il progetto Elba Sharing annovera nel cosiddetto pacchetto integrato “soggiorno+mobilità”, ovvero l’incentivo di soluzioni di spostamento che prevedano la collaborazione con il settore della ricettività, il quale, relativamente all’obiettivo di diffondere comportamenti virtuosi e sostenibili fra i turisti che visitano la nostra isola, risulta essere assolutamente cruciale.

Alla cerimonia di ieri in Piazza D’Acquisto era presente anche il neo-assessore all’Ambiente della nuova amministrazione riese, Cinzia Battaglia, che ha salutato l’iniziativa con particolare interesse, evidenziando come servizi come questi possano contribuire a migliorare l’accoglienza dei turisti e dare ulteriore stimolo al settore della ricettività.

In un contesto così variegato e particolare dal punto di vista orografico come quello elbano, infatti, una bicicletta a pedalata assistita può essere sinonimo di libertà e dare la possibilità anche a ciclisti non particolarmente allenati di vivere l’isola pienamente e godere di panorami mozzafiato.

L’iniziativa può rappresentare un incentivo anche per i rent della zona, perché in generale potrà portare uno stimolo al comparto della ciclabilità elbana, che già mostra segnali fiorenti da questo punto di vista, se si considerano i numerosi ciclisti lungo le strade e il successo delle varie manifestazioni su questo tema; inoltre, concretamente, le ditte di noleggio potranno intervenire all’occorrenza per integrare le richieste di noleggio di gruppi e famiglie che le strutture non potranno soddisfare completamente.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'auto è andata distrutta a causa delle fiamme divampate. Sul posto sono intervenuti Vigili del fuoco e carabinieri di Portoferraio
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità