comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:49 METEO:PORTOFERRAIO19°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 23 ottobre 2020
corriere tv
Massimo Galli a Daria Bignardi: «Non mi piaccio in tv con questa faccia 'facciosa' ma credo che sia importante dire le cose»

Attualità mercoledì 14 ottobre 2020 ore 15:20

Lavori al Pronto soccorso, cambiano gli accessi

Pronto soccorso Portoferraio
Pronto soccorso ospedale di Portoferraio

Iniziano i lavori per la camera calda di accesso al Pronto soccorso. Il direttore dell'ospedale Genghi spiega le modifiche temporanee



PORTOFERRAIO — Inizia il quarto lotto dei lavori di riqualificazione dell'ospedale di Portoferraio con gli interventi riguardanti l'installazione della camera calda per l'accesso delle ambulanze al Pronto soccorso e ci saranno delle variazioni temporanee per gli accessi alla struttura. Lo fa sapere il dottor Luigi Genghi, direttore del presidio ospedaliero elbano, attraverso una nota in cui spiega i vari interventi previsti e le modifiche temporanee per permettete lo svolgimento dei lavori.

Il dottor Luigi Genghi, direttore dell'ospedale di Portoferraio

"Nel complesso dei lavori per il completamento del nuovo Pronto soccorso, - spiega Genghi - si è giunti alla fase di esecuzione del 4° Lotto: la camera calda. Dal prossimo 19 ottobre inizieranno i suddetti lavori che, inevitabilmente, determineranno dei disagi sia per l'utenza che per il personale ospedaliero stesso. Tali sacrifici, però, sono temporanei ma necessari per giungere ad un completamento di un percorso i cui frutti saranno sicuramente percepibili in un prossimo futuro: un Pronto soccorso che, anche dal punto di vista strutturale, possa essere più fruibile ed accogliere in maniera più congrua coloro che accedono ad esso. Difatti, si ritiene che il Pronto soccorso sia l'elemento cardine del Presidio ospedaliero: il filtro attraverso il quale il paziente deve essere accolto ed eventualmente smistato nei vari reparti; il punto nevralgico in cui lo stesso deve essere gestito in qualità ed appropriatezza, caratteristiche che nel Sistema sanitario nazionale sono la misura di quanto una scelta o un intervento diagnostico o terapeutico sia adeguato rispetto alle esigenze del paziente e al contesto sanitario". 

"Per giungere e migliorare gli obiettivi sopramenzionati, dunque,  - spiega il direttore dell'ospedale di Portoferraio - sarà necessario una inevitabile ma transitoria viabilità alternativa che sarà determinata dal previsto cronoprogramma così strutturato:

dal 19 ottobre al 13 novembre (fatto salvo slittamenti per tempo avverso)

lavori previsti: demolizione attuale pensilina, ristrutturazione sala attesa, varo struttura camera calda per i quali si è disposta la chiusura totale al traffico veicolare di rampa di accesso al Pronto soccorso, piazzale Pronto soccorso, rampa di uscita dal Pronto soccorso.

Pertanto, nel detto periodo saranno in vigore le seguenti disposizioni di accesso: 

Pedonale:

- 1 accesso pedonale utenti, visitatori e dipendenti dell'ospedale: scale o ascensore esterno, entrata dall'ingresso principale (varco 1);

- 2 accesso pedonale pazienti al Pronto soccorso: scale o ascensore esterno, presentarsi al pre-triage che darà informazioni sul percorso successivo. 

Veicolare:

- Il traffico veicolare troverà check-point con guardia giurata alla base del percorso posteriore che autorizzerà ed indirizzerà il percorso successivo, secondo le seguenti indicazioni: 

1- percorso a senso unico, ingresso dalla sbarra lato farmacia, uscita dalla sbarra lato centrale termica. 

2- accesso ambulanze per Pronto soccorso, altri trasporti sanitari (es. pazienti per dialisi), altri trasporti (es. Svs): dalle ore 7 alle 13, dal lunedì al sabato, dall'ingresso posteriore radiologia (varco 3);

3- accesso ambulanze per Pronto soccorso, altri trasporti sanitari, altri trasporti: dalle ore 13 alle 7, dal lunedì al sabato e festivi, dall'ingresso posteriore prelievi (varco 2). 

Dal 14 novembre al 15 gennaio (fatto salvo slittamenti per tempo avverso): I lavori previsti e cioè la finitura interna camera calda determineranno la interdizione del passaggio barelle attraverso la camera calda e pertanto saranno previsti i seguenti percorsi: 

Pedonale:

1- accesso pedonale utenti, visitatori e dipendenti dell'ospedale: scale o ascensore esterno, entrata dall'ingresso principale (varco 1);

2- accesso pedonale pazienti al Pronto soccorso: scale o ascensore esterno, presentarsi al pre-triage che darà informazioni sul percorso successivo. 

Veicolare: 

1-apertura delle rampe e del piazzale Pronto soccorso al traffico veicolare:

2- access ambulanza per Pronto soccorso: presentarsi al pre-triage, quindi entrata attraverso ingresso pedonale sala attesa;

3- altri trasporti sanitari, altri trasporti (varco 1).

Infine dal 16 gennaio 2021 (fatto salvo slittamenti per avverso tempo) con l'apertura della camera calda, saranno definiti nuovi percorsi che verranno opportunamente comunicati".



Tag
 
Orario voli Silver Air Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità