Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:45 METEO:PORTOFERRAIO10°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Politica domenica 31 gennaio 2021 ore 14:12

"L'aeroporto è strategico per tutta l'Elba"

Il Pd Elba interviene dopo le dichiarazione del sindaco di Campo nell'Elba e chiede una presa di posizione da sindaci e categorie economiche



PORTOFERRAIO — Dopo le dichiarazioni in merito all'ampliamento dell'aeroporto elbano da parte del sindaco di Campo nell'Elba Davide Montauti, sul cui territorio si trova lo scalo, il Pd Elba interviene con una nota.

"Si è riaperto in questi giorni, in seguito a quanto successo nel consiglio comunale del comune di Campo nell'Elba, un dibattito intorno all'Aeroporto dell'Elba. - spiega il Pd Elba - Una discussione nata intorno al ritiro di un punto all'Odg, riguardante l'approvazione di alcune osservazioni con le relative controdeduzioni in tema di Piano Operativo. All'intervento critico da parte dell'opposizione è seguita una presa di posizione del Sindaco Montauti che, se non esterrefatti, ci lascia tutti sorpresi, arrivando a mettere in discussione la stessa necessità di operare per lo sviluppo dell'Aeroporto. Nel merito il sindaco di Campo nell'Elba pare continui a non centrare l'oggetto delle osservazioni di Alatoscana, che attengono unicamente al Piano Operativo comunale in discussione e che segnalano l'incoerenza tecnico-normativa dello stesso. Non accogliere le osservazioni significherebbe far arretrare l'Aeroporto alla situazione precedente il 1977 e quindi, di fatto, decidere di chiuderlo".


"Perché poi ampliare la pista? - prosegue il Pd Elba -  La necessità è dettata dall'evoluzione del mercato aeronautico europeo e mondiale che rende una tratta commercialmente sostenibile solo con aerei da 70 posti in su. I voli svolti fino ad oggi, con aerei più piccoli (da 30-50 posti) non si finanziano autonomamente con la vendita dei biglietti, ma operano a noleggio charter o con forti sovvenzioni che irrimediabilmente dovrebbero provenire da finanziamenti locali (GAT?).
Il sindaco Montauti risulta poi ambiguo se non addirittura contradditorio. Da un lato, chiede uno studio per avere conforto sul reale impatto economico positivo per il Comune di Campo in seguito al prolungamento della pista, dall'altro esprime, indipendentemente dal risultato di tale studio, un suo giudizio negativo sulle nefaste conseguenze che tale espansione potrebbe comportare per la tranquillità dei cittadini. In pratica anche se dovesse emergere un quadro positivo ed incoraggiante, prevarrebbero comunque le sue perplessità sulle "terribili conseguenze" che deriverebbero, per il Comune di Campo  nell'Elba, dallo sviluppo turistico, economico, sociale ed occupazionale indotto dall'aeroporto stesso".

"Ci chiediamo pertanto: - prosegue il Pd Elba - 'se il sindaco è portatore di tali certezze è veramente utile spendere risorse pubbliche per uno studio che comunque porterà alla chiusura dell'aeroporto?'. Quanto successo appare solo un pretesto per rinviare una scelta strategica che non riguarda solo il comune di Campo nell'Elba ma l'Isola d'Elba tutta. Per non scontentare qualcuno si mette a rischio un progetto indispensabile per tutto il territorio, si mette in dubbio il futuro stesso dell'opera".


Secondo il Pd Elba "Quello che sconcerta però è il silenzio di tutti gli attori principali, sindaci ed i membri della GAT in primis, i quali hanno considerato “accettabile” la richiesta dello studio costi/benefici, mettendo di fatto in discussione il progetto dello sviluppo aeroportuale e il futuro turistico dell’Elba.
Tanto più incomprensibile appare il silenzio delle categorie economiche, pronte a partecipare su temi comprensoriali come il 'comune unico', che inspiegabilmente non sentono invece la necessità di intervenire sul tema dell'Aeroporto dell'Elba".

"Sono anni che parliamo di quanto questa infrastruttura sarebbe strategica per l'intera Isola ed oggi, di fronte alla messa in discussione della sua stessa esistenza, nessuno si è ancora alzato a gridare 'allo scandalo'!? Isola d'Elba, se ci sei, batti un colpo", conclude il Pd Elba.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vittoria del Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc, è andata all'equipaggio Pedersoli-Tomasi, l'elbano Volpi-Maffoni quinto
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità