Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:57 METEO:PORTOFERRAIO19°33°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 17 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Addio a Piero Angela, il figlio Alberto: «È stato come vivere con Leonardo da Vinci»

Attualità domenica 30 settembre 2018 ore 10:00

Invaso del Condotto, "è ancora un cantiere aperto"

La segnalazione di un lettore: "Non esiste recinzione né un cancello che impedisca l'accesso, solo un cartello di divieto d'ingresso"



PORTOFERRAIO — L'Invaso del Condotto, una specie di laghetto artificiale situato in una zona a monte della piana di San Giovanni, nel comune di Portoferraio, avrebbe dovuto essere una delle soluzioni al probelma dell'approvvigionamento idrico dell'Elba.

Realizzato da ASA - il gestore del servizio idrico - usufruendo anche di contributi della Provincia di Livorno, il lago artificiale ha una portata da 63 mila metri cubi d’acqua ed è alimentato da acque meteoriche provenienti da un bacino idrogeologico di circa sette ettari e dalla dorsale idropotalibe dell’Elba. Le sue acque avrebbero dovuto essere destinate a un uso irriguo e potabile.

Le ultime notizie ufficiali sul suo utilizzo risalgono ad alcuni articoli di stampa datati marzo 2015, con Asa che annunciava lavori in corso per il suo collegamento alla rete idrica cittadina.

Ad oggi non se ne conosce l'effettivo utilizzo, ma una segnalazione che ci arriva da un nostro lettore lancia anche un allarme sulla manutenzione della zona circostante l'opera .

"A parte ogni considerazione sull' opportunità di tale opera  a carico dei contribuenti - ci scrive un nostro lettore - vorrei segnalare che ad oggi il sito è ancora in uno stato di cantiere. Non esiste una recinzione, né un cancello che ne impedisca l'accesso. Non c'è alcuna vigilanza ma solo un cartello di divieto d'ingresso per i non addetti ai lavori. Chiunque, anche bambini per gioco, potrebbe entrare e restare vittima di un incidente nell'invaso colmo d’acqua".

La segnalazione è corredata da alcune foto, che sono allegate a questo articolo. La giriamo a chi di dovere, perchè si possa provvedere alla messa in sicurezza e magari comunicare l'effettivo utilizzo di questa opera all'interno del sistema idrico elbano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La 48enne di Milano scomparsa a Procchio il 14 Agosto dopo essere stata ritrovata dopo oltre un giorno di ricerche si trova in ospedale a Grosseto
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca