Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PORTOFERRAIO15°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nel bunker segreto dei droni: così gli ucraini li armano e li adattano per la guerra

Attualità sabato 02 settembre 2017 ore 08:00

Incendi, l'emergenza non è finita

Un incendio all'Elba

L'appello della Regione Toscana: "non abbassare la guardia, i temporali non hanno attenuato il rischio. Emergenza prorogata al 15 settembre



PORTOFERRAIO — La Sala operativa della protezione civile regionale ha registrato nelle ultime ore numerosi abbruciamenti in varie zone della Toscana. Per questo la Regione lancia nuovamente l'appello, già ribadito con forza nei giorni scorsi dall'assessore all'agricoltura Marco Remaschi, al rispetto del divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali, che è stato deciso di estendere fino al prossimo 15 settembre.

Una proroga che si è resa necessaria di fronte al perdurare di questa
estate siccitosa, nella quale si mantiene molto elevato il rischio di
innesco e propagazione di incendi, aggravato spesso dal forte vento. Fra
l'altro, i temporali delle ultime ore non hanno ridotto il rischio di
incendi, se non in alcune zone circoscritte.

Oltre al divieto di abbruciamento di residui vegetali, nel periodo a
rischio il regolamento forestale della Toscana vieta qualsiasi accensione
di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue
situati in abitazioni o pertinenze
e all'interno delle aree attrezzate.
Anche in questi casi vanno comunque osservate le prescrizioni del
regolamento forestale. In deroga, l'ente competente su ciascun territorio
può autorizzare attività di campeggio anche temporaneo e fuochi anche
pirotecnici, tramite autorizzazioni che contengano le necessarie
prescrizioni e precauzioni da adottare per scongiurare qualsiasi rischio di
innesco di incendio.

La mancata osservanza delle norme di prevenzione comporta l'applicazione di
pesanti sanzioni previste dalle disposizioni in materia.

I cittadini sono invitati a segnalare tempestivamente eventuali focolai al
numero verde della Sala operativa regionale 800 425 425 o al 115 dei Vigili
del Fuoco.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Puntuale, come ogni domenica, il cinghiale scende in parse per cercare cibo e così placare la sua fame
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità