QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 20°20° 
Domani 20°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 18 ottobre 2019

Sport domenica 27 maggio 2018 ore 08:08

Il rally degli equipaggi elbani

Francesco Bettini e Luca Acri sul podio di Portoferraio

Francesco Bettini la punta di diamante di un movimento di appassionati che rende ancora più importante la manifestazione



PORTOFERRAIO — Pubblico da stadio, dal Volterraio all'Accolta, alla nuova curva del Bocchetto (la novità più interessante con lo sterrato della Porto Azzurro - Volterraio), fino alla "collina dei rallysti" della prova spettacolo alle Antiche Saline. Il Rally dell'Elba non sarebbe così bello senza il suo pubblico di appasionati, competenti, tifosi più o meno critici. Migliaia di spettatori, nonostante la collocazione di calendario di quest'anno, in occasione del ritorno della gara nel  Campionato Italiano Rally, veda molti già impegnati nella stagione turistica appena iniziata.

E allora, il minimo che si possa fare è dedicare un articolo riassuntivo, a bocce ferme, ai 18 rallisti elbani che sono stati l'anima (praticamente un pilota su 3 era locale, ndr) della 51.ma edizione del Rally dell'Isola d'Elba.

Si parte dal settimo posto di Francesco Bettini e Luca Acri, con la Ford Fiesta R5 n.22 : non era per niente scontato che riuscissero a confermarsi, e lo hanno fatto senza sbagliare praticamente niente, entrando nella top ten di una gara stellare.

La seconda menzione speciale va a Walter Gamba e Giacinto Maggio, con la Renault Clio Super 1600 numero 43: un 17.mo posto finale fatto di regolarità ad alto livello e un secondo posto nella speciale classifica dei piloti di casa nosyra.

Diciottesimi e terzi fra gli elbani Alberto Anselmi e Gabriele Gentini, con la Peugeot 208 T16R5 numero 26, con una bella gara ed una sorprendente regolarità.

Diciannovesimo posto per Andrea Volpi e Michele Maffoni, con la Ford Fiesta R5 numero 25, dopo una gara a lungo a margine della top ten ma con una bella dose di sfortuna dovuta a problemi meccanici.

Quattro equipaggi elbani, dunque nei primi 20 della classifica di una gara di campionato Italiano: un risultato che ai numeri di partecipazione unisce la qualità dei piloti di casa nostra.

A seguire tutti gli altri, ognuno con le sue piccole soddisfazioni raggiunte.

24.mo posto per Catta - Paolini, con la Renaulr Clio S1600 numero 42;

26.mo posto per Caselli - Adriani, con la Renault Clio RS numero 47;

29.mo posto per Allori - Chionsini, con la Renault Clio RS numero 34;

30.mo posto per Efisio Gamba e Maurizio Olla, con la Renault Clio RS numero 48;

37.mo posto per "Lo Ciao" - De Pinto, con la Peugeot 106 rally numero 53;

38.mo posto per Valenti - Pierulivo, con la Citroen C2 numero 38;

45.mo posto per Lazzeroni - Costa, con la Rover Mg 105 Zr numero 45;

48.mo posto per Pierulivo - Orzati, con la Fiat 600 Sporting numero 48.

Da registrare, infine, il 6.o posto nel Rally regionale per l'equipaggio Martorella - Cerri, con la Rover Mg 105 Zr n.208.



Tag

Richard Gere a «Piazzapulita»: «Salvini vorrebbe che portassi i migranti a Hollywood? Se avessi un aereo privato, lo farei»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Politica

Attualità