Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Viva la libertà, dannazione!»: Milei abbraccia Trump

Attualità lunedì 06 marzo 2017 ore 10:25

"Il nostro viaggio in aiuto ai terremotati"

I volontari di Animal Project e Ragazzi del Canile si sono recati a Norcia ed Amatrice per portare aiuti alle popolazioni terremotate e i loro animali



PORTOFERRAIO — I volontari di Animal Project e Ragazzi del Canile (Simona, Francesca, Lisa, Claudia, Daniele) raccontano la propria esperienza in aiuto alle popolazioni terremotate del centro Italia: "Ci sono stati 260 morti ad Amatrice e frazioni. Non rimane più niente, se non desolazione, tristezza e sconforto. Per noi è stata una esperienza unica che porteremo sempre nel nostro cuore. 

Abbiamo conosciuto persone meravigliose che ci hanno dato una lezione di vita, commossi per un pacco di pasta, una passata di pomodoro e una bottiglia di olio o una scatoletta per il cane. Vivono tutti in roulotte, in tenda, con mense e bagni comuni.

E' una terra di allevatori, hanno tutti animali soprattutto cani per guardia e per spostare la mandrie. I cani come il maremmano o altri tipi di pastore sono preziosi per loro. Dopo il sisma questi animali sono vivi grazie solo alla solidarietà di tutta Italia e ai volontari che distribuiscono cibo a tutti, perché in quei posti non ci sono più supermercati, anche se volessero non possono acquistare cibo per cani e gatti. 

I volontari animalisti del posto (come WWF e LAV) che si occupano di tutto, persone e animali, percorrono sempre chilometri e chilometri tutti i giorni per raggiungere tutte le zone e distribuire cibo e altri beni a tutti.

Questo per noi è solo il primo viaggio, ce lo siamo promesso, queste persone non hanno bisogno tanto di beni materiali, quanto di conforto, assistenza, hanno bisogno di sentire la solidarietà di tutta Italia.

Per questo torneremo, e cerchiamo stavolta televisori che non si usano più da portare nei centri comuni, giochi per bambini, materiale scolastico, e altri beni di necessità come caffè, oggetti per igiene personale.

Nel frattempo abbiamo aiutato i volontari a gestire delle situazioni di emergenza per alcuni cagnolini. Se qualcuno fosse interessato alla loro adozione può chiamarci al numero 329-2279296 o 328-5475059".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un elbano ha scritto una lettera di ringraziamento al team di Pisa per le cure ricevute perché all'Elba non è stato possibile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura