QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 14°18° 
Domani 14°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 24 marzo 2019

Attualità lunedì 13 febbraio 2017 ore 09:45

Solidarietà elbana per gli animali dei terremotati

​Animal Project accoglie gli animali delle popolazioni terremotate e lancia una raccolta di fondi e cibo, ecco come contribuire



PORTOFERRAIO — In questo difficile momento che ha messo a dura prova l'Italia centro-meridionale a causa dei continui eventi catastrofici, associazioni e privati di tutta Italia si sono mossi in soccorso delle popolazioni terremotate e dei tanti canili spesso sommersi dalla neve o colpiti da piogge violente. 

Anche l'associazione Animal Project Onlus, vuol fare la sua parte: "Siamo in contatto con diverse associazioni nazionali operanti ad Amatrice - spiegano - e ben 66 frazioni nel Lazio, tra cui Wwf, Lav, e Animalisti Italiani Onlus. La situazione è drammatica: ogni giorno i volontari fanno chilometri per nutrire i tanti gruppi di cani e gatti randagi creatisi a seguito del terremoto e assistere tutte quelle famiglie rimaste isolate con i propri animali e allevamenti a causa della recente bufera di neve. 

Stiamo dunque organizzando una raccolta fondi e cibo, il cui ricavato sarà portato direttamente ad Amatrice dai nostri volontari, che si recheranno sul posto appena raggiunto il limite massimo. Recupereremo inoltre, alcuni cuccioli nati da cagnoline randage rimaste senza padrone a causa del sisma e cercheremo loro adozione qui all'Elba. 

Per quanto riguarda i canili del sud invece, abbiamo deciso di aiutare una canile lager sotto sequestro penale che conta circa 200 cani a Cerignola, in Puglia. Canile bisognoso di aiuto da anni, è stato appena colpito da una forte alluvione. Da qui sono arrivati sabato 12 febbraio Katty cagnolina di un anno e 5 cuccioli di 3 mesi e mezzo: Milly, Lulù, Belle, Greta, e Kit. 

Siamo andati a prenderli a Firenze dove sono arrivati dopo un viaggio di 19 ore con staffetta organizzata, e adesso sono in stallo dalle nostre volontarie. Tranne Kit e Katty che hanno già raggiunto le loro nuove famiglie, gli altri quattro sono tutti in cerca di adozione. 

Verranno affidati con obbligo di preaffido, e sterilizzazione. Chi è interessato ad adottare uno di questi cuccioli o un cagnolino proveniente dalle zone terremotate, o chiunque voglia essere d'aiuto con un'offerta in denaro o cibo, contatti Simona al numero 329-2279296, oppure Rossana al numero 339-6711280, Claudia 320-6793206. 

Per le donazioni è anche possibile effettuare un bonifico sul nostro conto corrente al seguente iban: IT76D0503470731000000000986 specificando la causale: DONAZIONE CANI CENTRO ITALIA. Grazie a tutti coloro che parteciperanno a questa bellissima catena di solidarietà". 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Attualità