Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:PORTOFERRAIO20°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 23 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ucraina, ergastolo per il primo soldato russo a processo: la lettura della sentenza

Attualità venerdì 05 febbraio 2021 ore 08:00

I volontari si organizzano e puliscono i sentieri

Foto di: Franco De Simone

25 persone si sono ritrovate ed hanno iniziato un intervento di rimozione dei rifiuti dal sentiero del Fabbrello. Previsti altri appuntamenti



PORTOFERRAIO — Grazia all'eco dei social un gruppo di persone ha aderito all'appello lanciato da Franco De Simone, presidente di Confesercenti Elba, che a titolo personale proponeva di organizzarsi per ripulire dai rifiuti il sentiero del Fabbrello.

Così il 3 Febbraio un gruppo di 25 persone si è ritrovato e ha ripulito dai rifiuti abbandonati due zone nel Comune di Portoferraio.

"Con poco più di due ore, e circa 25 persone, abbiamo ripulito due zone che nel tempo erano state trasformate in vere e proprie discariche. - ha scritto De Simone sulla sua pagina Facebook, postando anche le foto di quanto raccolto - Rifiuti di ogni tipo, alcuni vecchi di anni, altri molto più recenti. Abbiamo trovato di tutto! Abbiamo riempito rotoli e rotoli di sacchi: siamo rimasti tutti increduli di quanto danno possono fare pochi esseri senza cuore e senza scrupoli! Purtroppo l’inciviltà e la cecità di alcuni individui rischia di danneggiare l’immagine di tutta l’Elba. Purtroppo siamo ancora lontani da essere un paese civile, ma la partecipazione dei tanti volontari di oggi alla pulizia, tra cui anche dei bambini di 9/10 anni è un forte segno di speranza!"

"Non è sicuramente stata la prima pulizia e non sarà l’ultima,- ha aggiunto De Simone -  infatti pensavamo di ripeterla tra un paio di settimane individuando nel frattempo altri due siti tra i tanti che hanno bisogno di essere ripuliti. Il mio desiderio, che penso possa essere condiviso da tutto il territorio, è quello di ripulire tutti i sentieri della nostra isola prima dell’inizio della stagione primaverile. L’Elba è un vero e proprio paradiso che ogni giorno offre tanto a ciascuno di noi. Ogni scorcio, ogni panorama ci riempie il cuore di così tanta bellezza. Siamo stati così fortunati ad essere nati qui. Siamo così fortunati ad abitare qui, che mi sembra giusto ricambiare in qualche modo tanto fortuna, e donare un paio di ore ogni tanto per curare delle ferite che pochi ignoranti hanno inferto alla Natura della nostra isola. Costa davvero poco e dona così tanto! Ci fa sentire meglio". 

"Vorrei ringraziare Esa per la collaborazione e la disponibilità. Mi sono sentito diverse volte con il direttore in questi giorni. - ha spiegato De Simone -  Abbiamo organizzato il tutto senza troppe formalità, spinti dalla voglia di risolvere il problema in tempi veloci. Il consigliere Francesco che ha partecipato alla pulizia come volontario. L’assessore Pisani che ho sentito al telefono dando disponibilità a progettare la pulizia dei sentieri con altri enti del territorio: Ottimo, basta farlo in tempi rapidi! E naturalmente un grazie a tutti coloro che hanno partecipato! Ma non sono io persona fisica a ringraziare. È l’Elba che ci ringrazia uno ad uno, ogni giorno".

Gran bella partecipazione oggi! Con poco più di due ore, e circa 25 persone, abbiamo ripulito due zone che nel tempo...

Pubblicato da Franco De Simone su Mercoledì 3 febbraio 2021

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'appello alla vaccinazioni anti-Covid arriva dal dottor Alessandro Dini, direttore del Dipartimento di medicina dell'Asl Toscana nord ovest
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Politica

Attualità