QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 13°20° 
Domani 20°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 23 ottobre 2018

Attualità venerdì 10 agosto 2018 ore 17:10

"I mufloni non sono specie aliene invasive"

Un muflone elbano

La contestazione della Lega Anti Vivisezione al Piano di Eradicazione elaborato dal Parco. "Chiediamo al ministro Costa la revisione di quel piano"



PORTOFERRAIO — E' botta e risposta fra il presidente del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano Giampiero Sammuri e la LAV, Lega Anti Vivisezione, sul problema della ipotesi di eradicazione dei mufloni all'Elba.

"Il presidente del parco dell’arcipelago toscano, Giampiero Sammuri - scrive oggi la LAV -  è intervenuto sulla nostra mobilitazione per salvare i mufloni dell’Elba rilasciati dai cacciatori e ora finiti nel mirino di un piano di eradicazione elaborato dal parco stesso. (http://www.parks.it/parco.nazionale.arcip.toscano/dettaglio.php?id=49372).

Il presidente Sammuri, nella sua replica afferma che i mufloni sono specie invasive e come tali anche l’Unione Europea ne prevede l’eradicazione. Peccato però che questa specie non sia affatto inserita nella lista unionale delle specie aliene invasive: decade quindi ogni ipotesi di applicazione delle norme europee, restando invece pienamente vigente la legge nazionale che impone prioritariamente interventi ecologici, nel pieno rispetto della vita degli animali.

Ed è questo ciò che abbiamo chiesto al Ministro Costa, la revisione del piano di eradicazione prevedendo unicamente metodi incruenti e non letali.

Condividiamo invece le preoccupazioni del presidente Sammuri relativamente alla delicatezza e alla vulnerabilità degli ecosistemi delle isole dell’arcipelago toscano in particolare rispetto all’introduzione di specie realmente aliene e invasive. Tuttavia dobbiamo rilevare che nel corso dei nostri volantinaggi al porto di Piombino – luogo di imbarco delle decine di migliaia di turisti diretti all’Elba – non abbiamo riscontrato la presenza di alcuna misura di controllo e prevenzione dell’introduzione di specie alloctone, né tantomeno siamo a conoscenza che sul territorio delle isole del parco sia vigente un qualunque divieto di vendita di specie animali e vegetali alloctone.

Rinnoviamo quindi il nostro appello al Ministro Costa  - conlude la nota della LAV - perché intervenga imponendo al Parco una gestione dei mufloni nel pieno rispetto della loro vita".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità

Attualità