QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12°14° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 26 febbraio 2020

Attualità lunedì 23 dicembre 2019 ore 13:25

"Colpito da infarto, mi avete salvato la vita"

Ospedale di Portoferraio

Il ringraziamento di un soccorritore volontario colpito da un infarto proprio mentre si trovava davanti al Pronto soccorso dell'ospedale elbano



PORTOFERRAIO — Una persona, che a sua volta è un soccorritore volontario, ci ha inviato una lettera aperta di ringraziamento, raccontando la sua esperienza diretta al Pronto soccorso e all'ospedale elbano, dopo aver avuto un infarto.

Qui di seguito pubblichiamo il testo integrale della lettera:

"Chiedo gentilmente uno spazio per poter esprimere gratitudine a coloro che, sono certo, mi hanno salvato la vita. Volevo fare i complimenti a tutta l’equipe del pronto soccorso dell’ospedale civile elbano e devo dire tutti. Giovedì 19 Dicembre sono stato colto da un grave infarto. Sono stato fortunato, infatti mi trovavo fuori al pronto soccorso visto che sono operatore del 118 per la Pubblica Assistenza di Porto Azzurro, quella mattina ero lì, ho subito capito quando ho accusato i primi sintomi. Sono entrato al Pronto soccorso e gli operatori, hanno saputo prendere subito in mano la mia grave situazione. Erano in tanti fra medici infermieri, praticamente tutti quelli che lavorano all’ interno del Pronto soccorso.

Tante volte ho sentito e letto lamentele sull’operato e sulle competenze dei medici e degli operatori dell’ospedale, ma oggi per esperienza diretta voglio dire: grazie, grazie, grazie a tutti senza distinzioni, siete degli angeli per noi elbani e non. Fortuna o no a me avete salvato la vita".

Gavino Pintus 



Tag

Coronavirus, Sileri: «Essere positivi al tampone non vuol dire essere malati»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità