Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:57 METEO:PORTOFERRAIO19°33°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 17 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Addio a Piero Angela, il figlio Alberto: «È stato come vivere con Leonardo da Vinci»

Attualità mercoledì 02 agosto 2017 ore 14:00

Giro di vite sul commercio abusivo in spiaggia

Parte della merce sequestrata dai Carabinieri

Task force dei Carabinieri intervenuta a Portoferraio, Capoliveri e Procchio. Sequestrato abbigliamento ma anche cocco e altri generi alimentari



PORTOFERRAIO — Un’intensificazione dei controlli sul lungomare, sulle spiagge e nelle zone più frequentate dai cittadini elbani e dai turisti da parte dei Carabinieri in tutto il territorio dell’Isola d’Elba. Un’autentica task-force degli uomini dell’Arma finalizzata a debellare il fenomeno del commercio sommerso e rendere quindi l’estate più sicura e serena per chi vuole godersi le meraviglie dell’Elba senza essere disturbato. Nello specifico i Carabinieri della Stazione di Portoferraio hanno sanzionato con poco più di 5000 Euro di multa un nigeriano al quale hanno sequestrato circa 400 pezzi tra occhiali da sole, braccialetti, cappellini, indumenti, marsupi ecc. che vendeva, senza autorizzazione, innanzi ad un grosso supermercato. Stesso tipo di merce, ma di minore entità, sequestrata e stessa sanzione amministrativa elevata, da parte dei Carabinieri della Stazione di Capoliveri, nei confronti di un senegalese che vendeva, senza autorizzazione, in spiaggia. Nella stessa spiaggia gli uomini dell’Arma hanno altresì sequestrato pezzi di cocco ad un italiano privo delle previste autorizzazioni per la vendita. Anche in questo caso la multa ammonta a 5000 Euro. Infine i Carabinieri della Stazione di Marciana Marina hanno provveduto alle medesime contestazioni amministrative ai danni di due marocchini sorpresi a vendere teli da mare sulla spiaggia di Procchio, un senegalese che vendeva vari oggetti di abbigliamento e giochi ed un italiano che vendeva generi alimentari. Tutti sprovvisti delle relative autorizzazioni alla vendita itinerante. I controlli continueranno senza sosta, assicurano dalla Compagnia Carabinieri di Portoferraio. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La 48enne di Milano scomparsa a Procchio il 14 Agosto dopo essere stata ritrovata dopo oltre un giorno di ricerche si trova in ospedale a Grosseto
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca