QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 4° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 22 gennaio 2019

Attualità giovedì 22 marzo 2018 ore 15:28

Fumi nei porti, arriva centralina di monitoraggio

La foto è di Paolo Calcara

Prima riunione del tavolo tecnico con Capitaneria, Comune, ARPAT e Autorità Portuale di Sistema. Presentata una raccolta di firme dai cittadini



PORTOFERRAIO — Si è riunito nella mattinata di giovedì 22 marzo presso Palazzo della Biscotteria di Portoferraio il primo tavolo tecnico convocato dalla Capitaneria di Porto di Portoferraio per il monitoraggio dei fumi derivanti dalle attività portuali. Al tavolo, oltre alla Capitaneria e al comune di Portoferraio, c’erano anche rappresentanti di Arpat e della Autorità di Sistema Portuale del Tirreno Settentrionale.

Il comune di Portoferraio ha portato a conoscenza dei presenti, prima dell’inizio della discussione, un lungo elenco di firme raccolte fra la cittadinanza, a seguito di una mozione approvata all’unanimità dal consiglio comunale di Portoferraio, con la richiesta di iniziare quanto prima un monitoraggio dei fumi, i cui effetti potrebbero essere evidentemente amplificati dalla particolare conformazione della rada di Portoferraio.

La discussione che è scaturita dall’incontro ha posto in evidenza la necessità ormai indifferibile di porre in atto quanto prima una campagna di monitoraggio sulle attività di inquinamento ambientale in atto nella zona portuale di Portoferraio, soprattutto nel periodo estivo quando il traffico navale è decisamente alto, a causa delle corse dei traghetti la cui frequenza sale in maniera esponenziale.

L’amministrazione comunale di Portoferraio, rappresentata nell’occasione dal consigliere delegato Riccardo Nurra, ha evidenziato la particolarità della situazione dello scalo elbano per la sua concomitanza con il centro abitato e il centro storico della città medicea, da tener presente per conferire all’attività conseguente all’apertura del tavolo tecnico la dovuta urgenza.

La riunione si è conclusa esprimendo l’intenzione, da concretizzare da parte degli enti direttamente interessati, di installare già dalla prossima stagione estiva una centralina mobile di monitoraggio nel porto di Portoferraio.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità