Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO17°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità giovedì 07 settembre 2017 ore 11:52

Fumi nei porti, ARPAT comincia con Livorno

Navi a Portoferraio (foto Etruria Elba Nazione)

Ieri nel capoluogo provinciale incontro fra l'agenzia regionale, Comune, Capitaneria e Autorità Portuale. Deciso il monitoraggio



PORTOFERRAIO — Tempi più brevi del previsto per ARPAT, l'agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, che aveva annunciato l'intenzione di iniziare alcuni monitoraggi nei porti della nostra regione per quanto riguarda l'inquinamento legato alle emissioni di fumo delle navi.

Nella mattinata di mercoledì 6 settembre, infatti, si è svolto a Palazzo Comunale un incontro per affrontare le problematiche legate alle emissioni delle navi che attraccano nel porto di Livorno. Presenti rappresentanti di Comune, Capitaneria e Autorità Portuale.

Pare dunque che  Arpat  avvierà nelle prossime settimane, in base ad una convenzione stipulata con l'Autorità Portuale, una campagna mirata di rilevazione dei dati ambientali in zona portuale e nelle aree limitrofe, al fine di ottenere un quadro conoscitivo esatto della situazione.

Contestualmente al monitoraggio, sarà avviato un percorso che coinvolgerà necessariamente anche le compagnie di navigazione, al fine di adottare misure che in tempi brevi siano in grado di controllare e ridurre le emissioni durante l'accesso e lo stazionamento delle navi nel porto.

Il tutto, in attesa dell'entrata in vigore nel 2020 della nuova disciplina europea, che prevede limiti molto più restrittivi di quelli attuali sull'utilizzo dei carburanti.

Un primo passo molto importante, dunque, che potrebbe portare presto ad iniziative analoghe nel porto di Piombino, anche se meno interessato da urbanizzazioni nella zona portuale, e soprattutto nel porto di Portoferraio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il noto calciatore, già bomber della Roma e nella Nazionale italiana, riprenderà a giocare con la squadra elbana aderente alla Conifa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità