QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 25°26° 
Domani 25°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 23 luglio 2019

Attualità giovedì 06 ottobre 2016 ore 15:54

Fratoni incontra sindaci e Parco

Incontro tra l’assessore regionale all’Ambiente Federica Fratoni, i rappresentanti della Comunità del Parco e i consiglieri dell’Ente Parco



PORTOFERRAIO — Nella sua introduzione il presidente del Parco Sammuri ha evidenziato come che sin dall’inizio del suo mandato, abbia potuto apprezzare la proficua collaborazione da parte dei sindaci dell’Arcipelago Toscano, che lo hanno sostenuto nei momenti difficili in cui non era ancora stato nominato il Consiglio Direttivo, e che sono stati attori importanti del percorso di certificazione per la Carta Europea del Turismo sostenibile, che sarà rilasciata al Parco a Dicembre dal Parlamento Europeo. 

Sammuri ha sottolineato anche l’importanza del ruolo e del supporto della Regione Toscana per il Parco, ad esempio per l’approvazione del Piano del Parco e per la recente adozione della Variante al Piano per l’area a mare di Capraia, primo di una serie di passaggi che intendono portare a una migliore tutela e fruizione del mare dell’intero Arcipelago Toscano.

L’assessore, che aveva richiesto questo incontro, ha espresso la volontà di conoscere meglio le emergenze ambientali del territorio e portare l’aiuto della Regione alla soluzione dei problemi. Ha sottolineato come: "La Toscana sia ricca di parchi che creano appeal. Penso che ormai sia superata la dialettica del passato che vedeva i vincoli come freno allo sviluppo, la nuova logica è sempre più vincolo uguale opportunità. 

Questo il nuovo indirizzo della Regione e del presidente Rossi che sta facendo incontri specifici sulle politiche di tutela dell’Ambiente". 

Ha lasciato poi la parola ai sindaci presenti, (tutti tranne Marciana, Livorno e Giglio). Unanime l’apprezzamento degli amministratori per la visita dell’assessore e per l’apertura alle esigenze delle comunità locali. 

Sono stati affrontati numerosi temi di carattere ambientale, per citare i più rilevanti, problemi dell’area mineraria, dissesto idrogeologico, area marina protetta, dissalatore. L’assessore ha aperto un canale di ascolto diretto con il territorio chiedendo approfondimenti sulle emergenze rappresentate, raccogliendo e dando suggerimenti costruttivi per una futura proficua collaborazione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità