Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:03 METEO:PORTOFERRAIO12°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Benigni a Papa Francesco: «Andiamo insieme alle prossime elezioni, facciamo il campo largo. Vinciamo subito»

Attualità giovedì 05 settembre 2019 ore 13:00

Essere scuola all'Elba, un tavolo di confronto

Enzo Giorgio Fazio

Iniziativa promossa dal dirigente dell'Isis Foresi, Fazio, che propone: "Un tavolo per confrontarci su presente e futuro della scuola all'Elba".



PORTOFERRAIO — Cosa vuol dire essere scuola in un'isola? Quali criticità e quali opportunità? Come si può essere protagonisti nei percorsi di formazione delle giovani generazioni e quale contributo può giungere dal territorio? Come aprire la scuola al contesto, renderla più inclusiva, luogo di incontro, e capace di promozione culturale e di integrazione?

Sono alcune delle domande, come si legge in una nota dell'Isis Foresi di Portoferraio, a cui si cercherà di rispondere nell'incontro che si terrà lunedì 9 Settembre alle ore 15 nell'Aula Magna della sede del Grigolo, a Portoferraio.

L'incontro è stato promosso dal dirigente scolastico del "Foresi" Enzo Giorgio Fazio e ha per titolo: "Dal territorio alla scuola – Dalla scuola al territorio". 

Sono stati invitati, fra gli altri, sindaci e gli assessori all'istruzione dei Comuni elbani, dirigenti scolastici e dei servizi amministrativi, presidenti dei Consigli di istituto, rappresentanti delle associazioni di categoria e di altre associazioni che collaborano a progetti scolastici, imprenditori e ricercatori.

“Questa iniziativa – spiega il preside Enzo Giorgio Fazio – nasce dalla convinzione che l’isola d’Elba, come il resto d'Italia, ha bisogno di una Scuola capace di interpretare e intercettare il territorio al quale afferisce, di farsi promotore di istruzione e formazione, ma anche di visioni, idee e progetti. Il tavolo tecnico che ho proposto servirà per dare un contributo alla costruzione e all’implementazione di una comunità scolastica elbana coesa e ben orientata al fine di rappresentare, presso le sedi istituzionali e politiche competenti, le legittime istanze della Scuola elbana”.

E molto opportunamente il preside Fazio ha aperto il suo invito con le parole che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha pronunciato proprio un anno fa a Portoferraio: 

Da questa bellissima isola, che è un vanto del nostro Paese, voglio inviare un saluto speciale, non soltanto ai bambini e agli studenti di Portoferraio e dell’Elba, ma a tutti coloro che vivono nelle piccole isole, nelle aree interne, nei piccoli centri lontani dalle metropoli. L’Italia è bella e ammirata nel mondo anche perché la sua identità si è formata nella molteplicità dei territori, delle comunità, delle storie. Tutti i territori, così come tutti i cittadini, fanno parte della Repubblica e hanno gli stessi diritti e fanno fronte agli stessi doveri. Le istituzioni, che chiedono, legittimamente, il rispetto dei doveri, hanno l’onere di assicurare a tutti, ovunque, le stesse opportunità" (leggi qui l'articolo).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto sulla strada provinciale all'altezza delle Grotte. Un uomo e una donna sono stati trasportati al Pronto soccorso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità