QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°14° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 28 febbraio 2020

Cronaca mercoledì 25 novembre 2015 ore 17:13

Esercitazione congiunta sul molo Elba

La simulazione prevedeva un'imbarcazione in fiamme con un ferito bordo, hanno partecipato tutte le forze armate e gli operatori interessati



PORTOFERRAIO — Questa mattina alle ore 10:30 circa si è svolta nel porto di Portoferraio la periodica esercitazione antincendio semestrale della Guardia Costiera. Tutto è iniziato con l’allarme, pervenuto alla Sala Operativa di Portoferraio, per un incendio scoppiato a bordo di un’imbarcazione da diporto ormeggiata presso il Molo Elba all’interno della Darsena Medicea. 

All'esercitazione antincendio hanno preso parte uomini e mezzi della Guardia Costiera, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco, del 118 e dei Piloti ed Ormeggiatori dell’Isola d’Elba.

La sicurezza in mare è stata garantita dalle Unità Navali GC 892 della Guardia Costiera e 801 dei Carabinieri che hanno immediatamente mollato gli ormeggi portandosi sottobordo dell’unità in fiamme procedendo allo spegnimento dell’incendio ma l'esercitazione prevedeva la presenza di un infortunato a bordo dell’imbarcazione e è stata allertata la Centrale Operativa del 118 che ha inviato un’ambulanza con personale medico che ha stabilizzato l’infortunato e l’ha trasportato al pronto soccorso dell'ospedale.

Dopo il soccorso, il personale militare della Capitaneria ha ritenuto necessario l’allontanamento dell’unità in fiamme dal molo per permettere un migliore spegnimento dell’incendio da parte delle unità navali presenti. Con l’ausilio del mezzo degli Ormeggiatori l’imbarcazione è stata rimorchiata al centro del porto dove le fiamme sono state definitivamente spente.

L'esercitazione ha permesso di testare i tempi d’intervento, mettendo in luce la grande professionalità di tutto il personale intervenuto ed ha dimostrato che a Portoferraio, anche durante il periodo invernale, resta alta l’attenzione per fronteggiare eventuali situazioni di pericolo.



Tag

Coronavirus, Severgnini: «Io invitato in Rai, non mi hanno fatto entrare perché sono di Crema»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità