Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:02 METEO:PORTOFERRAIO17°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, Giornata Mondiale delle Api: da piazza del Popolo a Villa Pamphilj arrivano gli «spacciatori» di semi di fiori

Politica venerdì 22 marzo 2024 ore 18:30

Sinistra Italiana sostiene la lista Bene Comune

Il partito locale si smarca dalla federazione e attraverso un intervento spiega le ragioni del non appoggio alla lista di Angelo Zini



PORTOFERRAIO — "In merito al comunicato apparso sulla stampa a firma del Circolo Valdicornia-Piombino- Elba di Sinistra Italiana, i sottoscritti Danilo Alessi, Giorgio Cascione e Andrea Monaci, gli unici aventi titolo ad oggi di rappresentanza del Partito a Portoferraio, ne contestano la forma e il contenuto, ravvisando una palese e inaudita contraddizione rispetto a quanto concordato unitariamente con gli organismi provinciali nel corso degli incontri avvenuti recentemente con il Pd".

Lo scrivono in una nota Danilo Alessi, Giorgio Cascione e Andrea Monaci, in rappresentanza di Sinistra Italiana Portoferraio.

"La linea politica da seguire in vista delle prossime elezioni amministrative, infatti, era quella di costituire una lista in accordo con tutte le forze di centrosinistra e progressiste, da contrapporre alla destra guidata dal duo Nocentini-De Santi e profondamente rinnovata negli uomini e nei programmi, vista la deludente esperienza amministrativa di questi cinque anni e del degrado in cui versa da tempo la città. - proseguono - Le parole d’ordine su cui Sinistra Italiana ha fondato la sua proposta erano, e per noi rimangono, una forte discontinuità rispetto al passato, un cambiamento reale e non di facciata nel metodo di governo, la coerenza rispetto agli impegni assunti e la messa in campo di nuove figure professionali, capaci di interpretare e far proprie le esigenze dei cittadini. Tutto questo poteva realizzarsi solo azzerando la situazione in essere, verificando la compatibilità delle diverse proposte programmatiche, definendo i criteri della composizione della lista e scegliendo unitariamente, senza alcun vincolo di appartenenza, il candidato sindaco che meglio rispondesse alle aspettative e ai desideri degli elettori. Venendo meno da parte del Pd la disponibilità a trattare su queste basi, Sinistra Italiana, in accordo con altre forze politiche della sinistra e numerosi rappresentanti della società civile, ha avviato un percorso per la costituzione di un Gruppo che, nel caso fosse approdato ad una lista, desse voce a quella vasta opinione pubblica che nel corso delle elezioni del 2019, quasi un elettore su due, si è astenuta dal voto o che ha disperso i propri voti in schede nulle e bianche".

"Oggi - aggiungono Alessi, Cascione e Monaci - veniamo a sapere dalla stampa che i vertici provinciali di Sinistra Italiana hanno cambiato linea e che, in nome di valutazioni e interessi estranei alla realtà locale, hanno deciso di calare dall’alto una proposta di evidente e umiliante subordinazione alla volontà del Pd portoferraiese, con un grave vulnus allo spirito e al progetto politico di un partito che tentava faticosamente di risalire la china di una crisi che per ragioni simili a quelle di oggi si era praticamente dissolto. Evidentemente i provvedimenti imposti da organismi ossequienti a schemi avulsi dal territorio, producono solo danni e conseguenze disastrose".

"A noi, coerentemente al percorso fin qui compiuto, non resta che confermare la nostra adesione e il nostro impegno al Gruppo “Bene Comune”, nel frattempo costituitosi in lista civica progressista, che domenica prossima 24 Marzo alle 17 nella sala L.Nervi, ex Gattaia, avvierà la campagna elettorale per il voto di giugno e presenterà al pubblico la propria candidata a sindaco del Comune di Portoferraio", concludono Alessi, Cascione e Monaci.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diramato un bollettino con codice giallo per le produzioni 24 ore. Ecco le informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Monitor Traghetti

Attualità

Cronaca