Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:46 METEO:PORTOFERRAIO25°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lite a Varcaturo per un lettino in spiaggia: il video sui social
Lite a Varcaturo per un lettino in spiaggia: il video sui social

Attualità martedì 30 maggio 2023 ore 18:20

"Mensa chiusa, caro alloggi e poco personale"

La confederazione Fsi-Usae annuncia uno sciopero se l'Asl Toscana nord ovest non risolverà i problemi del personale sanitario segnalati



PORTOFERRAIO — Mensa dell'ospedale chiusa da circa un anno e problema degli alloggi per il personale: questi i due principali problemi che la confederazione sindacale Fsi-Usae segnala all'Asl Toscana nord ovest.

"La scrivente Federazione Sindacati Indipendenti, organizzazione costituente della confederazione USAE in sigla FSI-USAE, segreteria territoriale di Livorno, ha avanzato alla AUTNO una serie dirichieste, la quale se dovesse continuare ad ignorare, annunceremo presto uno sciopero di tutta l'azienda", si legge in una nota dei sindacati.

"La mensa dell'ospedale di Portoferraio è chiusa da quasi un anno, in quanto l'ospedalesprofondando nel tirreno ha distrutto il locale mensa che si trovava nei piani sotterranei, da allora tutto transennato e non si vedono partire lavori..Speriamo innanzitutto che l'ospedale sia sempre agibile, e sia stato fatto tutto il necessarioper metterlo in sicurezza. Abbiamo chiesto alla ASL un'altro locale dove dislocare la mensa temporaneamente, invece di continuare con l'erogazione dei ticket restaurant, che sono risultati insufficienti come soluzione al problema, i tre resturanti/fast food convenzionati sono lontani dall'ospedale e comunque sono sempre pieni, specialmente nel periodo estivo che sta tornando eovviamente non possono garantire servizio in tempo utile".

I sindacati poi evidenziano il "Problema alloggi, gli affitti sono troppo cari, e il dormitorio astanteria non può risolvere il problema" e la "Forte mancanza del personale, più che mai, la ASL ha fatto un bando di attività aggiuntive di tutto il personale ASL per coloro che danno la disponibilità per fare una settimana all'Elba. E' un segno di grande sofferenza di personale in tutta la ASL, soluzione che mette in forte pericolo la sicurezza dei lavoratori e sopratutto la sicurezza del malato nonché le buone pratiche".

"La nostra soluzione - spiegano - non può essere che un bonus Elba a tutti coloro che vanno a lavorare stabilmente all'Elba (minimo 5 anni), esborsato direttamente dalla Regione, un bonus che parte da un minimo di mille euro mensili".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In una nota congiunta fra Comune di Portoferraio e Parco Arcipelago Toscano si fa il punto sulla destinazione dell'immobile storico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità