Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:33 METEO:PORTOFERRAIO15°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il raccattapalle corre sul dritto di Sinner e lui perde il punto

Attualità lunedì 15 aprile 2024 ore 12:30

Mancano medici, chiude il centro trasfusioni

Foto di repertorio

L'Avis di Portoferraio protesta contro questa situazione anche se si tratta di una chiusura programmata per ferie



PORTOFERRAIO — Il centro trasfusionale di Portoferraio chiude temporali per alcuni giorni e l'Avis di Portoferraio protesta scrivendo una lettera indicando al presidente della Regione Toscana, ai sindaci elbani e all'Asl.

"Delusi, amareggiati ma anche incavolati neri. Queste le sensazioni predominanti tra i donatori di sangue dell’Isola d’Elba dopo che il medico responsabile del Centro Trasfusionale ha comunicato che sarà assente per ferie programmate dal 15 al 23 aprile e che la sua sostituzione è prevista per i solo giorni 17 e 18 aprile..- scrive Dante Leonardi, presente di Avis Portoferraio - Questa è l’ennesima dimostrazione che all’Azienda USL, e agli altri organi competenti in materia di donazione sangue non interessa che vengano raccolte “emazie” all’Isola d’Elba. In passato il sangue veniva lavorato sull’isola e gli orari per effettuare le donazioni era ampio, poi è stata istituita l’Officina del Sangue, riducendo la raccolta a 2 ore giornaliere per permettere al mezzo attrezzato di partire con una delle navi utili".

"Poi nell’organizzazione dell’AUSL è stato ritenuto di utilizzare il medico d’istanza all’Elba per un giorno alla settimana nel Centro Trasfusionale di Piombino, provocando la chiusura sull’Elba di tutti i martedì e a torto collo, le associazioni hanno accettato senza protestare, visto che la cosa era stata presentata come temporanea, ma in realtà si è già protratta per diversi mesi. - prosegue il presidente di Avis Portoferraio- La chiusura temporanea per i periodi indicati, è stata confermata dalla mail a firma della Direttrice dell’Unità Operativa di Medicina Trasfusionale e Immunoematologia, con la quale ha comunicato la chiusura dell’AgenDona, nei giorni di assenza del medico locale e quindi l’impossibilità di effettuare prenotazioni".

"Quando mi sono avvicinato al mondo della donazione di sangue, ricordo uno slogan che sintetizzava il motivo del gesto “Una goccia del mio sangue per un battito del tuo cuore” - spiega Leonardi - purtroppo i tempi sono cambiati e questi non vogliono nemmeno i mezzi litro. La sostituzione del medico, per così pochi giorni, non credo che fosse una cosa difficile, questo schiaffo non è solamente per i donatori, ma anche per tutti quei malati che giornalmente devono sottoporsi a terapie normalmente svolte nel centro trasfusionale. Questa voce di protesta non solo dell’Avis, ma credo e spero, anche in rappresentanza delle altre associazioni presenti sull’isola, pone l’accento soprattutto sulla mancanza di rispetto verso i donatori, che in modo assolutamente gratuito vengono a donare; verso chi opera in tale settore, mettendo a disposizione della collettività il proprio tempo; verso il territorio che per l’ennesima volta è posto ai margini dell’interesse regionale a fronte di una carenza di sangue lamentata dagli organi preposti alla raccolta".

"E’ proprio il non tenere in nessuna considerazione chi opera in ambito territoriale locale che salta all’occhio di un attento osservatore; sicuramente vi saranno ragioni al disopra delle parti, sicuramente chi detta le regole lo fa nel chiuso di un ufficio, come sempre distante dal fulcro della crisi, questo in fondo la gente comune rinfaccia ai burocrati, di non metterci la faccia, di risultare ombre senza una precisa fisionomia: e questo caso non fa eccezione.E’ chiaro: chi ha bisogno di sangue può attendere", conclude il presente di Avis Portoferraio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Marcella Merlini, candidata a sindaco di Portoferraio della lista "Bene Comune" spiega le due ragioni per cui non partecipa al confronto sul bilancio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Cronaca

Elezioni

Elezioni