Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:57 METEO:PORTOFERRAIO18°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pezzo di un razzo spaziale cinese si schianta sulla città: gente terrorizzata in fuga
Il pezzo di un razzo spaziale cinese si schianta sulla città: gente terrorizzata in fuga

Attualità giovedì 30 maggio 2024 ore 14:24

Guardia di Finanza, l'open day in caserma

Durante l'evento sono stati consegnati alcuni riconoscimenti ed è stata ricordata la presenza della scuola allievi finanzieri



PORTOFERRAIO — Presso la Caserma “Teseo Tesei”, sede della Compagnia e della Sezione Operativa Navale, si è svolto ieri un evento finalizzato a valorizzare lo stretto e storico legame tra la Guardia di Finanza ed il territorio.

Alla presenza delle Autorità civili e militari locali, nonché di diversi cittadini e familiari, i Comandanti dei due comparti (per la Compagnia la Cap. Castellan e per la Sezione Operativa Navale il Ten. Boz) hanno tenuto dei brevi discorsi volti a valorizzare il quotidiano e sinergico impegno lavorativo dei militari di Portoferraio. 

Al termine di questi interventi, il Generale in congedo Giancarlo Tanturri, già Comandante del II Battaglione Allievi dal 15 settembre 1986 al 25 agosto 1991, ha tenuto un toccante discorso su come quei locali una volta avevano contribuito ad ospitare giovani finanzieri da tutta Italia; tra i tanti è stato dedicato un ricordo particolare al giovane Finanziere Antonio Zara, Medaglia d’Oro al Valor Militare, trucidato da terroristi all’aeroporto di Fiumicino nel 1973 Presente anche il Col. Cesare Antuofermo, Comandante Provinciale di Livorno, il quale ha provveduto a ringraziare le Autorità e tutti gli intervenuti, manifestando apprezzamento per il quotidiano lavoro e la sinergia professionale delle donne e degli uomini della Guardia di Finanza dell’Elba.

Nel frangente, si è tenuta una semplice ma significativa premiazione per alcuni appartenenti alla Sezione ANFI di Portoferraio, della quale il Maresciallo maggiore in congedo Adolfo Tirelli è Presidente. Quest’ultimo, insieme al sindaco di Portoferraio Angelo Zini, al Generale Tanturri e al Comandante Provinciale, ha consegnato vari attestati di benemerenza a diversi soci. Ricompense di naturale morale sono state anche consegnate dal Col. Antuofermo a taluni militari in servizio alla Compagnia di Portoferraio per particolare rendimento ed attività di servizio.

Durante l’evento, che inoltre si è svolto nell’anno delle celebrazioni per il 250esimo Anniversario della fondazione del Corpo, sono stati piantati degli ulivi nel cortile della caserma, nell’ottica e a testimonianza dell’ecosostenibilità e sensibilità alla tutela ambientale da parte della Guardia di Finanza.


L’Open-Day ha rappresentato una straordinaria occasione per esaltare i valori fondanti dell’Istituzione e condividere con i cittadini le tradizioni e la vocazione sociale del Corpo, rimarcando la necessità di tenere vivo il ricordo e le radici storiche per affrontare tutte le sfide che ci attengono in futuro: da qui il motto ufficiale per il 250° Anniversario “Nella tradizione il futuro”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È venuto alla luce ieri il piccolo Damiano, figlio della giornalista Dina Maria Laurenzi della redazione di QUInews-Toscanamedia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità