Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PORTOFERRAIO13°18°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Politica giovedì 15 febbraio 2024 ore 17:45

Elezioni Portoferraio, nasce il gruppo Bene Comune

Un nuovo gruppo di sinistro si affaccia per le prossime elezioni amministrative del Comune di Portoferraio



PORTOFERRAIO — Promossa dal Movimento Cinque Stelle, Rifondazione Comunista e Sinistra Italiana, insieme ad un consistente e qualificato gruppo di persone indipendenti di area progressista, si è costituita in questi giorni a Portoferraio una lista civica denominata “Bene Comune” con l’intento di dare una rappresentanza a tutti coloro che hanno a cuore il presente e il futuro della nostra città, e per questo concorrere al governo del Comune in vista delle prossime elezioni amministrative dell’8 e 9 Giugno, marcando un forte segno di cambiamento e discontinuità rispetto al recente passato, come fa sapere il gruppo "Bene Comune", attraverso una nota.

"Vogliamo pertanto una politica che metta al centro l’interesse pubblico e le persone con i loro bisogni e aspirazioni, lo stato della condizione giovanile, degli anziani e delle fasce fragili e più deboli della società. - proseguire la nota - Vogliamo che nell’ambito di una visione comprensoriale unitaria si punti ad un nuovo tipo di sviluppo che abbia come temi centrali i problemi del lavoro, del rispetto dell’ambiente, della qualità dei servizi, del recupero del patrimonio edilizio, dell’ammodernamento della infrastrutture e del diritto alla mobilità, alla salute, alla casa, alla scuola, alla cultura, alla giustizia. Vogliamo costruire un programma partecipato coinvolgendo nella discussione tutte le cittadine e i cittadini che vivono nel nostro Comune, le categorie economiche, commerciali e imprenditoriali, il mondo del terzo settore, dell’associazionismo e del volontariato. Vogliamo dar vita ad una città inclusiva mediante l’uso sociale e collettivo degli spazi pubblici inutilizzati, la valorizzazione delle ricchezze culturali, storiche e artistiche e la creazione di aree di aggregazione sociale dal centro storico alle periferie.bVogliamo una città viva fondata sulla partecipazione popolare permanente attraverso la istituzione dei Consigli di Quartiere e delle consulte tematiche".


"Non vogliamo però dire solo cosa vogliamo noi per i cittadini ma avviare al più presto un confronto per sapere cosa vogliono i cittadini da noi, per costruire e poi gestire insieme una proposta realistica per Portoferraio", concludono dal gruppo per la lista "Bene Comune".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stop all'appello del Comune al Consiglio di Stato. Barbetti accusa l'amministrazione Montagna. Le motivazioni della rinuncia al giudizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità