Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:15 METEO:PORTOFERRAIO10°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 22 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La polizia spara (e uccide) un uomo che teneva in mano una forchetta di plastica

Lavoro lunedì 04 settembre 2023 ore 10:12

Cisl-Fp, "difficoltà nel trattare col Comune"

Il problema persiste da mesi, riguarda il comparto dirigenza, e viene segnalato dal segretario generale di Cisl-Fp Francesco Redini



PORTOFERRAIO — "La scrivente O.S. Cisl Fp Livorno, evidenzia la difficile situazione che si è venuta a delineare nel Comune di Portoferraio, in merito alle relazioni sindacali inerenti il settore dirigenza. Questo sindacato, nel dicembre dello scorso anno, inviò alla parte pubblica la richiesta di confronto/contrattazione del settore dirigenza, proponendo nel contempo la propria piattaforma contrattuale. La risposta indicava l'inizio delle trattative nei primissimi mesi dell'anno successivo. Poichè nessuna convocazione perveniva allo scrivente sindacato, nel mese di marzo u.s. si sollecitava un incontro".

Lo fa sapere attraverso una nota Francesco Redini, segretario generale Cisl-Fp provincia di Livorno.

"A seguito del perdurare della situazione si promuoveva tentativo di conciliazione in Prefettura e si otteneva la disponibilità ad un incontro, fissato successivamente per il mese di aprile. - prosegue Redini - A poche ore dal medesimo, ci veniva comunicata la necessità di uno spostamento a maggio, per esigenze di altra parte sindacale, peraltro non promotrice del tentativo di conciliazione su indicato. Vero è che la CISL FP chiedeva successivamente uno spostamento dello stesso per validi motivi di un rappresentante sindacale, tuttavia nessuna data concernente il rinvio veniva proposta dalla parte pubblica che, al successivo sollecito di questo sindacato, rispondeva che si attendeva l'indicazione da parte nostra di una data. Pur non condividendo tale impostazione, nel mese di luglio rispondevamo indicando le nostre disponibilità".

"Ad oggi, - spiega Redini - ancora nessuna data è stata proposta per l'avvio della contrattazione. Siamo coscienti delle difficoltà che l'Amministrazione ha incontrato in questi mesi per la mancanza di un segretario comunale, ma poichè per il comparto si sono trovate soluzioni, altrettanto poteva essere fatto per il settore dirigenza. A tal proposito, si ritiene che la presidenza della delegazione trattante, pur essendo normalmente assegnata al segretario comunale, se perdurasse la mancanza di tale figura, potrebbe, ad avviso di questo sindacato, essere attribuita, con una delibera di modifica provvisoria della composizione della delegazione trattante di parte pubblica, anche al dirigente degli uffici dell'area finanziaria. Tale soluzione gioverebbe a tutti i dipendenti". 

"Si comunica pubblicamente che questo sindacato sarà disponibile a incontrare la controparte a decorrere dal 15 settembre, in un qualsiasi giorno e orario che l'amministrazione ci indicherà. Il perdurare di tale assenza di relazioni sindacali nel settore dirigenza ci costringerà, nostro malgrado, a ricorrere a tutti gli strumenti di tutela sindacale normativamente previsti", conclude Redini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane ballerina elbana formatasi nel gruppo di Danzamania, si esibirà sul palcoscenico dei più importanti teatri italiani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cronaca

Attualità