Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO24°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Cronaca lunedì 24 giugno 2024 ore 14:00

Alimenti sequestrati, precisazione dall'Arma

Foto di repertorio

Si tratta di alcune precisazioni in seguito ad un contenuto effettuato in un locale di Portoferraio



PORTOFERRAIO — In merito ad un controllo da parte dei carabinieri del Nas a Portoferraio, riportato a questo link, il Comando carabinieri di Livorno ha inviato una nota in cui spiega che  "Con riferimento alla nota stampa di questo Comando Provinciale Carabinieri datata 22 giugno 2024, solo in relazione alla parte del testo in cui era stato riportato:'A Portoferraio (...) In un bar ristorante di prodotti siciliani sono stati sequestrati 44 chili di alimenti vari (arancini, calzoni ed altri preparati tipici) poiché conservati in frigoriferi a temperatura non idonea ed esposti altresì alla contaminazione di agenti patogeni esterni, non riunendo quindi i requisiti generali di sicurezza e di igiene alimentare. Ciò ha comportato per il titolare 47enne anche una sanzione di 1000 euro', con il presente comunicato, a parziale modifica e integrazione di quanto sopra e precedentemente comunicato, si precisa che: il sequestro di chilogrammi 44 di alimenti vari (creme di farcitura, sughi, preparati da forno dolci e salati, arancini e supplì) è stato conseguente all’accertata violazione delle procedure previste dal “Manuale di autocontrollo per l’igiene degli alimenti” cd. HACCP, Hazard analysis and critical control points, consistente in un protocollo di sicurezza alimentare teso a prevenire rischi di possibile contaminazione legati alla preparazione ed alla conservazione degli alimenti".

"Detto protocollo - spiegano i carabinieri - è stato introdotto in Italia nel 1997 recependo una direttiva europea del 1993. Nel dettaglio del caso di specie si soggiunge che, in esito al controllo gli operanti hanno riscontrato che i suddetti alimenti erano tutti conservati in stato fisico di congelamento senza che riportassero, sui contenitori od in altre parti, la data di preparazione e/o conservazione scritta su specifica etichetta, in violazione della normativa di settore di cui all’art. 6 co. 8 del D. Lgs. 193/2007 in materia di “Violazione delle procedure previste dal Manuale di autocontrollo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'assessore del Comune di Portoferraio Ruggero Barbetti, dopo aver ricevuto la delega per riorganizzare uffici e servizi commenta la situazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità