Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:15 METEO:PORTOFERRAIO23°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Nicola Tanturli, il momento in cui il bimbo viene portato in salvo dai carabinieri

Cronaca martedì 15 dicembre 2020 ore 10:06

Droga, giovane di 22 anni denunciato per spaccio

auto della polizia

Gli agenti di Polizia sono risaliti al giovane dopo aver scoperto un altro giovane in possesso di droga per uso personale durante un controllo



PORTOFERRAIO — Un giovane elbano di origini marocchine di 22 anni è stato denunciato per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Alcuni agenti del Nucleo investigativo del Commissariato di Polizia di Portoferraio, mentre effettuavano dei controlli in  borghese ed in uniforme, in via della Ferriera, zona Antiche Saline, hanno notato un giovane che cercava di nascondersi alla loro vista.

Perciò gli agenti hanno deciso di fare una verifica più approfondita ed hanno quindi identificato un ragazzo elbano di 22 anni.

Il giovane, come riferiscono dal Commissariato di Polizia di Portoferraio, a quel punto ha consegnato spontaneamente ciò che teneva in mano, cioè una scatola di metallo contenente una modica quantità di sostanza semi-solida di colore verde scuro verosimilmente stupefacente di tipo marijuana unitamente ad un cd. “grinder” trincia-erba. 

Il giovane è stato perciò sanzionato per uso personale di droga e gli è stata sequestrata la sostanza stupefacente. Gli agenti hanno però condotto un'indagine che ha loro permesso di rintracciare agevolmente lo spacciatore italiano di origini marocchine, già noto alle Forze dell'ordine, che aveva ceduto marijuana al ragazzo almeno in altre due occasioni. 

Su delega dell’Autorità giudiziaria è quindi scattata la  perquisizione a carico dello spacciatore e l’attività di ricerca ha portato al ritrovamento e sequestro di una modica quantità di sostanza stupefacente tipo hashish comunque sufficiente a denunciare il giovane.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
"Sequenza numerica utilizzata come simbolo di odio verso le forze dell’ordine". Individuati grazie alla videosorveglianza gli autori del gesto.
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Imprese & Professioni