QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°14° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 28 febbraio 2020

Attualità giovedì 26 settembre 2019 ore 11:20

Il direttore marittimo toscano in visita all'Elba

Giuseppe Tarzia

Il direttore marittimo della Toscana Giuseppe Tarzia ha incontrato i rappresentanti dei Comuni di Rio, Porto Azzurro, Capoliveri e Portoferraio



PORTOFERRAIO — Martedì 24 Settembre 2019 il direttore marittimo della Toscana, Contrammiraglio Giuseppe Tarzia, si è recato in visita sull'isola d'Elba per incontrare le istituzioni civili. Un momento importante volto a rinsaldare quei rapporti di disponibilità e collaborazione, utili per il rispetto della legalità e la tutela del bene comune. Tarzia, appena sbarcato nel porto di Rio Marina, ha incontrato il vicesindaco Fortunato Fortunati presso il Comune di Rio ove operano l'Ufficio locale marittimo di Rio Marina e la Delegazione di Spiaggia di Cavo. 

Successivamente, l'Ammiraglio ha incontrato il sindaco di Porto Azzurro Maurizio Papi e il sindaco di Capoliveri Andrea Gelsi, territori ove opera l'Ufficio Locale Marittimo di Porto Azzurro. L'Ammiraglio Tarzia infine, si è recato presso il Comune di Portoferraio dove è stato ospitato dal Sindaco Angelo Zini. 

Gli incontri, come si legge in una nota, sono stati occasione per fare un primo resoconto sulla trascorsa stagione balneare e sui risultati dell’operazione “Mare sicuro” (leggi qui l'articolo) che ha assicurato la presenza e la vigilanza da parte della Guardia costiera elbana su tutti i 147 chilometri di litorale dell’Isola, anche grazie al supporto ed alla collaborazione dei Comuni costieri, che l’Ammiraglio Tarzia ha tenuto a ringraziare. 

Nel corso delle visite, il direttore marittimo ha voluto incontrare tutti gli uomini e le donne della Capitaneria elbana e dei dipendenti Uffici Marittimi di Rio Marina, Cavo e Porto Azzurro – che rappresentano una componente importante degli oltre 450 militari dipendenti dalla Direzione Marittima della Toscana.

Ad essi, l’alto Ufficiale, ha ricordato il ruolo centrale e strategico dell’Elba nello scenario marittimo toscano, invitandoli a proseguire il loro lavoro con riguardo alle competenze proprie che, per legge, sono riconosciute in capo alle Capitanerie di Porto, in particolar modo, sugli aspetti legati al contrasto degli abusivismi demaniali ed alla salvaguardia della tutela ambientale. 

Nei prossimi giorni, il direttore marittimo della Toscana incontrerà i sindaci di Campo nell’Elba, Marciana e Marciana Marina ed i Comandi della Guardia Costiera operanti nelle rispettive zone.



Tag

Coronavirus, Severgnini: «Io invitato in Rai, non mi hanno fatto entrare perché sono di Crema»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità