Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:38 METEO:PORTOFERRAIO22°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024: il tifoso inglese dorme profondamente e gli piazzano una pinta di birra in equilibrio sulla testa
Euro 2024: il tifoso inglese dorme profondamente e gli piazzano una pinta di birra in equilibrio sulla testa

Attualità giovedì 11 febbraio 2021 ore 18:30

Covid, al via le vaccinazioni con Astrazeneca

Sono 100 le persone che saranno vaccinate nella Sala della Provincia in occasione dell'avvio della seconda fase delle vaccinazioni



PORTOFERRAIO — E’ iniziata oggi nel territorio dell'Asl Toscana nord ovest la seconda fase della vaccinazione anti-Covid, che riguarda personale scolastico e universitario, docente e non docente, Forze armate e di Polizia (al momento di età compresa tra i 18 e i 55 anni).

L'Asl spiega che con le prossime forniture settimanali del vaccino Astrazeneca la prenotazione sarà aperta anche alle altre categorie che rientrano in questa fase e per le quali sono attese ulteriori comunicazioni e dettagli dalla struttura nazionale.

Oggi la somministrazione del vaccino è partita - con 800 dosi - in 7 sedi “meso”, quelle di media grandezza.

Domenica 14 Febbraio le vaccinazioni si svolgeranno - dalle ore 8 alle 13 - anche in ulteriori 7 sedi fra le quali è compresa anche la sala della Provincia di Portoferraio.

In queste strutture verranno somministrate da oggi fino a domenica 14 febbraio oltre 5mila dosi Astrazeneca (i posti a disposizione erano andati esauriti poche ore dopo l’apertura delle agende, avvenuta alle ore 18 del 9 febbraio).

Per quanto riguarda la Zona Elba, nella sala della Provincia saranno somministrati 100 vaccini.

In parallelo continua, con le dosi Pfizer-BioNTec, anche la vaccinazione degli operatori sanitari e socio sanitari, oltre ad ospiti e personale delle strutture residenziali di tutto il territorio aziendale.

Come spiega l'Asl, quella di questi giorni è un po’ una prova generale per la vera vaccinazione di massa che vedrà coinvolti i grandi hub che entreranno in scena, insieme ad altri punti “meso” e “micro” diffusi capillarmente su tutto il territorio aziendale, con l’arrivo delle nuove e più ingenti forniture di vaccini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Questa la causa più probabile del forte boato avvertito in modo forte all'Elba ma anche sulla costa toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Monitor Traghetti

Attualità