QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 21°27° 
Domani 26°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 15 agosto 2018

Attualità lunedì 30 aprile 2018 ore 15:11

Chiesta la verifica dei contratti dei marittimi

Foto di archivio

Sono i sindacati ad aver sottolineato alcune anomalie nei contratti dei lavoratori di Moby e Tirrenia chiedendone la verifica. Annunciato uno sciopero



PORTOFERRAIO — I sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno firmato una nota congiunta indirizzata al Comando Generale delle Capitanerie di Porto, al Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e all'associazione datoriale AssArmatori per chiedere la verifica dei contratti applicati al personale comunitario e soprattutto italiano su queste navi.

A fare il punto della situazione è il magazine di economia del mare e dei trasporti dopo la segnalazione sulle condizioni di alcuni contratti per gli equipaggi di alcune navi utilizzati da Moby e Tirrenia, richiedendo il rispetto della normativa vigente.

Chiesta dunque la verifica per l'accertamento delle condizioni e dei trattamenti economici/retributivi applicati al personale impiegato su navi di collegamento marittimo con e tra le isole.

Stando al regolamento Ue 3577 del 1992 e come segnalano i sindacati non esiste alcun contratto comunitario, piuttosto ai lavoratori dovrebbero essere applicate le condizioni dello Stato ospitante, quindi l'Italia.

Intanto è stato annunciato per l'11 Maggio lo sciopero nazionale di 24 ore nei porti e marittimi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità