Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PORTOFERRAIO16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

DISSALATORE venerdì 08 dicembre 2017 ore 06:55

Autonomia idrica, un confronto utile

Gianni Anselmi

Positivo il riscontro di Anselmi al termine del'incontro che si è svolto oggi all'Elba: “Un insieme di interventi per garantire continuità e qualità”



PORTOFERRAIO — Autonomia idrica, quale sarà il futuro dell’Isola? Questo l’interrogativo che ha spinto il Gruppo del Partito Democratico regionale a promuove il confronto ‘L’Elba e l’acqua’ che si è svolto questo pomeriggio a Portoferraio. “Un tema molto sentito e certamente non semplice che abbiamo voluto affrontare, come sempre, confrontandoci con il territorio e con tutti i soggetti coinvolti”, spiega il consigliere regionale Gianni Anselmi che ha fatto da moderatore dell’iniziativa a cui ha partecipato anche l’assessore regionale all’Ambiente Federica Fratoni.

“Per fronteggiare senza criticità il fabbisogno idrico dell’Elba è necessario mettere in campo diversi investimenti che, insieme e una volta completati gli interventi, garantiranno regolarità e qualità nell’approvvigionamento – prosegue Anselmi –. Il territorio dell’Isola è caratterizzato da specificità idrogeologiche e orografiche, oltreché da forti oscillazioni della domanda nei diversi periodi dell’anno, si passa infatti da 32mila residenti a oltre 400mila presenze nella stagione estiva; tutti elementi che rendono complesso individuare una soluzione unitaria e richiedono di agire su diversi fronti. Penso, innanzitutto, al potenziamento ove possibile, delle strutture già presenti come sorgenti, pozzi e invasi; poi alla costruzione del dissalatore da 80 litri al secondo per il quale è già stata rilasciata l’autorizzazione; e, infine, all’ipotesi di realizzare una nuova condotta sottomarina da affiancare a quella già esistente, datata 1986, sulla quale intervenire con opere di manutenzione, per un valore totale di circa 40 milioni di euro di opere”.
“È un percorso articolato – conclude Anselmi –, il mio impegno sarà quello di fare il possibile affinché si vada avanti su questa strada e si giunga al termine nel minor tempo possibile. Intanto, con il confronto di oggi abbiamo messo a disposizione della cittadinanza elementi utili ad avere piena consapevolezza della questione ‘autonomia idrica’ e tracciato il quadro delle progettualità in ad oggi in campo, per questo ringrazio tutti gli intervenuti per aver animato il dibattito con contributi importanti”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono sette le ragazze che hanno superato la prima preselezione del concorso che si è svolta a Porto Azzurro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità