Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PORTOFERRAIO14°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Con le pistole in pugno rubano tutte le borse del negozio di Gucci a Manhattan

Attualità martedì 05 giugno 2018 ore 10:16

Attività fisica adattata, chiuso il percorso

Una fase dei corsi AFA

Il ciclo è durato otto mesi, sono stati impegnati quattro insegnanti di attività motorie per un centinaio di partecipanti



PORTOFERRAIO — In archivio i corsi di Attività fisica adattata (Afa) di Portoferraio, frequentati da un centinaio di persone, impegnate in un percorso di circa 8 mesi, fatto di due lezioni di un'ora ciascuno a settimana. “L’Afa è un programma non sanitario- spiega Simonetta Neto, una delle docenti impegnate nella realizzazione dei corsi - consistente in esercizi fisici, fatti svolgere da noi istruttori qualificati, per far recuperare, ai partecipanti, tono alla muscolatura scheletrica, migliorare lo stato delle articolazioni, aumentare la resistenza alla fatica, ridurre il dolore osteo-articolare e migliorare, infine, la qualità della vita. Sono attività destinate ad adulti o anziani. Ringraziamo la Cosimo dei Medici del presidente Vittorio Campidoglio, per averci messo a disposizione i locali della palestra Cecchini e gli assessori Adalberto Bertucci e Roberto Marini”. I partecipanti in questa realtà sono stati quindi circa un centinaio, con impegni al mattino o al pomeriggio ed un corso è stato riservato all'alta disabilita. Gli insegnanti di scienze motorie e sportive, che hanno svolto i programmi, sono stati anche la Prof.ssa Claudia Marazzo, i Proff. Enrico Mazzei e Roberto Luppoli. Il progetto parte dalla Regione Toscana e l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest affida l'attuazione dei corsi a Enti di Promozione Sportiva, come l'Asd Elba Educazione fisica e Sport, affiliata all'ente di promozione Uisp e riconosciuta dal Coni, di cui fa parte la docente Neto. Sabato scorso, di mattina, si è tenuta una cerimonia di chiusura detta “Afa Day”, gestita dal Comune locale d'intesa con gli altri enti, per cui vari corsisti si sono ritrovati al molo Alto fondale, quindi con una passeggiata hanno raggiunto il Centro congressuale De Laugier di salita Napoleone, dove è stata visitata la Pinacoteca Foresiana e alle 12 c'è stato un buffet offerto dalla Nocentini Group.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco i risultati dei controlli effettuati recentemente dai carabinieri sul territorio elbano per garantire la sicurezza sulle strade
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica