Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:16 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Centrodestra ha tentato di dividerci, ho sbagliato a fidarmi»

Attualità mercoledì 26 febbraio 2020 ore 18:26

Al vaglio altre azioni per la sicurezza dell'Elba

Angelo Zini

Si è riunita la conferenza dei sindaci elbani per la sanità per valutare le misure per la sicurezza del territorio per l'emergenza coronavirus



PORTOFERRAIO — Questa mattina, come in altri ospedali dell'Asl Toscana nord ovest, davanti al Pronto soccorso di Portoferraio è stata allestita la tenda per il pre-triage per gestire eventuali casi sospetti di coronavirus che dovessero presentarsi in modo da evitare al massimo gli eventuali rischi.

Oggi pomeriggio alle 14 invece si è svolta la conferenza per la sanità dei sindaci dei Comuni elbani per fare il punto su quanto emerso nelle riunioni svoltesi ieri con l'Asl e con la Regione e per valutare l'attivazione di procedure per tutelare maggiormente la sicurezza del territorio elbano.

Tuttavia, come ci ha detto Angelo Zini, sindaco di Portoferraio e presidente della conferenza dei sindaci per la sanità, oggi non è stata presa ancora nessuna decisione ma i sindaci domani si riuniranno nella Gat con la presenza anche degli operatori economici.

Zini ha detto che al vaglio dei sindaci elbani c'è da un lato la proposta di un'ordinanza per limitare le manifestazioni, previa verifica di legittimità, dall'altro invece quella di un monitoraggio dei passaggi dai porti.

In particolare per quanto riguarda il monitoraggio relativo ai porti l'ipotesi sarebbe quella di in questionario di autovalutazione in cui si chiederebbe alle persone che si recano all'Elba di indicare se nei 14 giorni precedenti hanno soggiornato nelle zone focolaio del coronavirus, se hanno avuto contatti con persone di quei territori e se presentano sintomi che potrebbero essere ricondotti a quelli del virus, per eventualmente inviare segnalazione all'Asl. Una misura che comunque richiederebbe la collaborazione fra varie istituzioni.

Queste attualmente sono ancora soltanto ipotesi in campo che i sindaci elbani stanno valutando a tutela della sicurezza del territorio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'intervento tempestivo di un infermiere, che si è trovato sul posto mentre stava andando a lavoro, ha permesso di soccorrere subito un anziano
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità