Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:50 METEO:PORTOFERRAIO14°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 14 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo speciale social di Cook dal Vinitaly

Attualità lunedì 27 dicembre 2021 ore 18:00

Accorpamento istituti, entro l’anno la decisione

L’assessora Nardini: “La Regione entro il 31 Dicembre deve approvare per legge il piano regionale, la delibera dovrà essere assunta per il 30”



PORTOFERRAIO — L’assessora regionale all’istruzione Alessandra Nardini ha fatto il punto rispetto all’accorpamento degli istituti superiori Cerboni e Foresi di Portoferraio, approvata dal Consiglio Provinciale di Livorno il 22/11/2021.

“Negli indirizzi regionali infatti non era prevista alcuna misura specifica per tali Istituti, tuttavia la scelta non era difforme dalle disposizioni e per questo la Giunta Regionale avrebbe dovuto inserire questa previsione di accorpamento nel Piano regionale all'ordine del giorno della Giunta di lunedì scorso. - ha spiegato - Nei giorni precedenti ho preso atto delle preoccupazioni sollevate da docenti, personale Ata, rappresentanze sindacali, studentesse e studenti e, da ultimo, della richiesta formale pervenuta dalla Presidente della Conferenza Zonale per l'educazione e l'istruzione che ci chiedeva di sospendere l'approvazione del piano regionale. Poiché ho sempre valutato fondamentale il rispetto dei principi di condivisione e responsabilità nei confronti della comunità educante, ho ritenuto quindi opportuno, in accordo con il Presidente Giani, concedere in via del tutto eccezionale ancora qualche giorno ulteriore di riflessione alle istituzioni locali per verificare se confermare la decisione già approvata, oppure se mantenere l’attuale assetto dei due istituti senza prevedere alcun intervento”.

“Affinché non si proceda all'accorpamento - ha concluso l'assessora regionale - dovrà essere adottata una nuova delibera della Provincia che modifichi la loro precedente deliberazione. Poiché la Regione entro il 31 Dicembre deve approvare per legge il piano regionale, la delibera dovrà essere necessariamente assunta al primo Consiglio Provinciale convocato per il 30 Dicembre”.

Quindi la Regione rimane in attesa delle decisioni finali della Provincia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Soccorsi attivati prima per un uomo colpito da un malore cardiocircolatorio e successivamente per una donna caduta durante la gara di trail
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità