Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:PORTOFERRAIO11°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 02 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Minaccia di buttarsi dal balcone per 44 ore. Alla fine lo bloccano così

Attualità martedì 27 dicembre 2016 ore 17:46

5 milioni per mettere in sicurezza le scogliere

La conferenza dei servizi ha approvato il piano di intervento varato dal Comune che ora cerca i finanziamenti per le opere, priorità a Capo Bianco



PORTOFERRAIO — Il piano di interventi predisposto dal Comune per mettere in sicurezza la costa bianca di Portoferraio ha avuto l'ok della conferenza dei servizi, passo decisivo per l'eventuale affidamento dei lavori.

Una serie di opere da effettuare lungo tutto il litorale per porre fine ai distacchi di massi e alle frane che in questi anni hanno messo in pericolo i bagnanti: basta andare poco indietro con la memoria per richiamare la frana sulla spiaggia della Sorgente con le pietre precipitate a pochi metri dai turisti.

I processi di disgregazione delle falesie del versante settentrionale sono stati nel tempo monitorati e uno studio della costa fu stato affidato al team composto dal geologo Ceccherelli, l'ingegner Fantoni e la collega Raspolli, per la predisposizione del programma progettuale per la mitigazione del rischio idrogeologico e la stabilizzazione dell'area.

Lo studio prevede una serie di interventi diversificati per un importo di 5 milioni di euro che adesso il Comune si appresta a cercare: "Sappiamo che ci sono disponibilità in questo senso - spiega il sindaco Mario Ferrari - ci rivolgeremo a Regione, Ministero dell'Ambiente e attingeremo a fondi europei per mettere in sicurezza le nostre spiagge".

Gli interventi previsti varieranno in base alla condizione di ogni scogliera: in alcuni punti sarà necessario fare interventi in quota per fissare i massi, in altri si prevede di far staccare i massi pericolanti fino ad arrivare ad opere più invasive come l'imbrigliamento sul modello di quanto è stato fatto nel versante campese.

"Ci siamo mossi - continua Ferrari - per due ordini di motivi: da una parte sapevamo che c'erano questi finanziamenti ai quali attingere e abbiamo visto una possibilità, dall'altra è una questione di coscienza, questi interventi vanno fatti per preservare la salute pubblica e il nostro turismo costiero".

Vengono quindi individuati come urgenti gli interventi sulla falesia di Capobianco e Sansone. I tempi non saranno brevi e difficilmente qualcosa si potrà portare a compimento entro la prossima estate: "Ma noi ci proveremo" auspica il sindaco.

"Mettere in sicurezza la costa sarà una delle più grandi eredità che intendiamo lasciare alla città - conclude - quelle di Portoferraio sono le spiagge più belle dell'Elba e ne siamo orgogliosi".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il casting è organizzato da Banijay Studios Itay che cura la produzione della serie tv per Mediaset. Nel cast anche Anna Valle
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cultura

Attualità

Attualità