Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:PORTOFERRAIO16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 19 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità sabato 14 novembre 2020 ore 19:30

A Porto Azzurro nuove misure contro il Covid

Sanificazione per le vie di Porto Azzurro (foto di repertorio
Sanificazione per le vie di Porto Azzurro (foto di repertorio)

Stop alla mensa dell'asilo, divieto per i clienti di entrare nei locali in caso di asporto, palazzo comunale chiuso e stop a corsi extrascolastici



PORTO AZZURRO — Il Comune di Porto Azzurro in data odierna, 14 novembre, ha emesso un'ordinanza con ulteriori misure per contrastare la diffusione del Coronavirus. Nell'ordinanza, a firma del vicesindaco Aldo Marcello Tovoli, viene disposto lo stop del servizio mensa per la scuola materna “Aldo Moro”, la chiusura temporanea del palazzo Comunale sia al pubblico che ai dipendenti e la chiusura dei bagni pubblici.

Al cimitero comunale è previsto l'accedere contingentato con un massimo di 20 persone per volta mentre nelle attività commerciali che possono rimanere aperte in base al Dpcm del 3 novembre non potrà entrare più di una persona per volta. Fanno eccezione  i supermercati, già regolamentati con precedente ordinanza e Farmacia, Posta e Banche, che saranno tenute a far accedere una persona per ogni sportello che hanno aperto.

Viene sospesa l'attività sportiva presso il Campo sportivo Comunale “Daniele Cecchini”, sia per il calcio che per le altre attività e discipline sportive. È sospesa  anche l'attività sportiva di tutte le discipline, nelle palestre e in altre strutture, sia pubbliche che private, anche all'aperto così come è sospesa qualunque attività didattica (scuola di musica, di sostegno, corsi professionali ecc.).

Restano consentite le lezioni in presenza delle attività scolastiche, ad eccezione della seconda e terza media, come previsto dal Dpcm del 3 novembre 2020 per le zone rosse.

Infine, in caso di richieste con asporto, ai clienti è vietato accedere all’interno del locale nel quale dovranno stazionare esclusivamente il titolare e il personale regolarmente assunto. E’ obbligo del titolare garantire il rispetto delle norme del distanziamento, nonché il rispetto del divieto di consumo all’esterno del locale.

In fondo all'articolo è disponibile il testo completo dell'ordinanza in pdf.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi contagi sono stati individuati nei Comuni di Capoliveri, Portoferraio e Rio. In corso il tracciamento dei contatti da parte dell'Asl
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Toscani in TV

Attualità

Attualità