QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 4° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 22 gennaio 2019

Sport domenica 21 ottobre 2018 ore 13:41

Mensi vince, Spinetti e Cervini campioni elbani

I campioni elbani sul podio

La terza edizione della Conquistadores Cup ha visto sul podio maschile l'atleta della Soudal Lee Cougan e su quello femminile Maria Cristina Nisi



PORTO AZZURRO — Si è conclusa con un successo tecnico e di pubblico davvero oltre ogni aspettativa la terza edizione della Conquistadores Cup, gara di mountain bike che si è disputata a Porto Azzurro domenica 21 ottobre in una splendida giornata di sole. La classica di fine stagione elbana ha dimostrato tutto il suo fascino, attirando concorrenti provenienti da tutta Italia, con un dettaglio tecnico non trascurabile, vista la presenza di grandi campioni al via. 

La gara maschile si è incentrata sul duello fra Daniele Mensi, portacolori della Soudal Lee Cougan, e Yuri Ragnoli della Scott Italia, due dei più forti specialisti italiani delle lunghe distanze. Sul percorso di 60 chilometri che si snoda sulle colline intorno a Porto Azzurro, ad avere la meglio è stato Daniele Mensi: l’attacco decisivo è stato sferrato alla fine del primo dei due giri del percorso, con Ragnoli attardato da una incertezza e costretto ad inseguire marcato stretto dal compagno di squadra del battistrada, Andrea Ronchi, che gli ha tenuto a lungo la ruota per poi batterlo in volata sul traguardo di Porto Azzurro. 

Meno combattuta invece la gara femminile, con la portacolori del team Bike Innovation Maria Cristina Nisi che ha subito preso il largo vincendo con grande autorità in solitaria. Alle sue spalle la campionessa italiana e bronzo mondiale Marika Tovoteam Rudy Project, ha tenuto agevolmente la seconda posizione, tenendo a distanza Simona Mazzuccotelli, G.S. Massì Supermercati, giunta terza sul traguardo.

Suggestiva la cerimonia di premiazione, con figuranti in costume spagnolo a ricordare la dominazione iberica del XVI secolo che così tanti segni ha lasciato sul territorio di Porto Azzurro: ai due vincitori assoluti, invece della classica coppa, è stato consegnato un elmo spagnolo con incisi il logo della gara e il nome del vincitore. 

La festa finale della cerimonia di premiazione, dopo il ricco pasta party all’insegna dell’ospitalità elbana, si è conclusa con la proclamazione dei campioni elbani di mountain bike, che hanno indossato le maglie firmate dal campione del mondo Nino Schurter: vincitore assoluto fra gli uomini è stato il portoferraiese Matteo Spinetti, mentre fra le donne ha vinto l’atleta campese Silvia Cervini.

Nelle categorie per fasce d’età, si sono affermati rispettivamente Francesco Leoni (master A), Franco Fontana (master B) e Mauro Camporeale (master C). Ottima l’organizzazione degli uomini della Longone Bike, con la collaborazione della Pro Loco e del Comune di Porto Azzurro.

Ordine d'Arrivo categoria Maschile

1. MENSI Daniele | Soudal Lee Cougan Racing team 2:30:58 

2. RONCHI Luca | Soudal Lee Cougan Racing team 2:32:57 

3. RAGNOLI Juri | Scott Racing team 2:32:57 

4. SPINETTI Matteo | Cicli Taddei 2:46:51 

5. ROVERA Luca | WR Compositi 2:53:49 

6. GALLI Giulio | Cicli Taddei 2:55:00 

7. COMOLA Andrea | Silmax 2:58:03 

8. FONTANA Franco | Cicli Brandi Elba Team 2:59:56 

9. LEONI Francesco | Star Bike 3:03:07 

10. MELIS Maurizio | Capoliveri Bike Park 3:06:47

Ordine d'arrivo Categoria Femminile

 1. NISI Maria Cristina Team Bike Innovation Focus Rosti 3:07:14 

2. TOVO Marika Team Rudy Project - Xcr +8:57 

3. MAZZUCOTELLI Simona G.S. Massi' Supermercati +23:36 

4. MANDELLI Chiara Team Spacebikes +31:35 

5. MINGER Therese Tessera Giornaliera +1:12:22 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità