QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 16°27° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 17 giugno 2019

Sport venerdì 19 ottobre 2018 ore 07:45

Mancano poche ore alla Conquistadores Cup

Piazza Matteotti, Porto Azzurro

Gli atleti in questi giorni stanno provando i percorsi della gara di mountain bike che si svolgerà domenica e che si annuncia molto competitiva



PORTO AZZURRO — E’ iniziato ormai il conto alla rovescia per la terza edizione della Conquistadores Cup, gara FCI di mountain bike in programma domenica 21 ottobre 2018.

Molti degli atleti che saranno al via di domenica mattina dalla piazza Matteotti di Porto Azzurro, stanno già provando il percorso di poco meno di trenta chilometri  che dovrà essere ripetuto per due volte. In particolare, molta attenzione viene riservata al tratto cronometrato della cronoscalata di Monserrato, al quale è legato un premio speciale dedicato agli atleti che riusciranno a percorre i 1110 metri della salita che porta dalla vallata verso il Monte della Croce nel minor tempo possibile.

In particolare è interessante seguire i tempi dei ciclisti che appaiono su Strava, un'app per il monitoraggio dell'attività atletica, capace di gestire ed elaborare nel dettaglio dati di corridori e ciclisti. Sono decine i bikers che hanno registrato le loro prestazioni sull’app durante le prove, ed è facile pronosticare che un tempo di eccellenza vada identificato come inferiore ai 7 minuti: sono davvero in pochi, infatti, coloro che sono riusciti ad abbattere questo limite durante i test degli ultimi giorni.

Alla Cronoscalata di Monserrato, che verrà vidimata dai cronometristi di MySdam, sono dedicati dei premi speciali che verranno assegnati al primo uomo ed alla prima donna di questa speciale classifica.

Non mancano inoltre i pretendenti alla vittoria finale, sia in campo maschile che in campo femminile, per questa che si annuncia come la classica di fine stagione della mountain bike italiana.

In campo maschile la squadra più agguerrita al via è sicuramente la Scapin Soudal, con corridori del calibro di Daniele Mensi, Cristian Cominelli, Luca Ronchi e Stefano Valdrighi, ma i bikers del team manager Stefano Gonzi dovranno fare i conti con avversari di altissimo livello, primo fra tutti, il portacolori della Scott Yuri Ragnoli, più volte campione italiano marathon.

Fra le donne Marika Tovo, medaglia di bronzo nel cross country agli ultimi Mondiali in Svizzera, dovrà vedersela con la specialista delle lunghe distanze Maria Cristina Nisi e con la bergamasca Simona Mazzuccotelli, anche lei fra le atlete attualmente più in forma.

La Conquistadores Cup di Porto Azzurro sarà valida anche come prima edizione del Campionato elbano di Mountain Bike.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca