Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:35 METEO:PORTOFERRAIO18°31°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin si mette al volante e guida con Kim Jong-un per le strade di Pyongyang

Sport lunedì 26 aprile 2021 ore 19:00

Iron Tour Cross, vittoria di Chané e Peroncini

Il podio maschile

La terza tappa del triathlon off road elbano ai due campioni. Chané è alla terza vittoria su tre prove. Mairhofer ha mantenuto la scelta



PORTO AZZURRO — Giornata di novità all’Iron Cross Tour Triathlon Mtb dell’Isola d’Elba, che a Porto Azzurro ha doppiato il giro di boa dell’evento, che si chiuderà mercoledì. 

La sorpresa, relativa stando alle dichiarazioni sui social delle ultime ore, è stata l’assenza della leader della classifica, la campionessa mondiale di winter triathlon Sandra Mairhofer che dopo aver vinto le prime due tappe ha preferito rinunciare al prosieguo della prova per preparare i prossimi obiettivi internazionali. 

Strada spianata quindi per l’ex iridata di Triathlon Mtb Eleonora Peroncini, che così si avvia alla conquista del suo terzo Iron Cross Tour. La portacolori della Granbike si è aggiudicata la terza tappa (750 metri a nuoto, 15 chilometri di Mtb e 5 di corsa) in 1h29’10”, con 54” su Marta Menditto (Sai Frecce Bianche) e 4’22” su Matilde Dal Mas (Silca Ultralite).

Proprio la Dal Mas aveva chiuso al comando la prova di nuoto, poi in Mtb ha preso il largo la Peroncini che nella parte podistica ha gestito il vantaggio, ottenendo curiosamente lo stesso tempo della Menditto. In campo maschile il francese Maxim Chané (Sai Frecce Bianche) si avvia a vele spiegate a realizzare l’en plein come aveva fatto due anni fa Alberto Chiodo. 

Il transalpino si è aggiudicato la terza frazione in 1h14’29”, aumentando cospicuamente il suo vantaggio su Filippo Barazzuol (Granbike Triathlon), secondo a3’17” e su Federico Spinazzé (Silca Ultralite) a 3’39”. Questa volta il francese si è involato già nella frazione di nuoto, risultando poi il migliore anche nella Mtb dove come di consueto Barazzuol ha colmato il gap sugli altri avversari.

Anche a Porto Azzurro l’amministrazione comunale ha supportato e applaudito l’impegno organizzativo della Spartacus Events, già pronta all’allestimento della quarta e penultima tappa, a Lacona con la frazione di nuoto portata a 1 chilometro, poi 15 chilometri in Mtb con un dislivello di 330 metri e 6 chilometri di corsa a piedi.

Anche il terzo giorno dell'Irontour è andato. Qualche metro di corrente nella baia di Porto Azzurro che ha ospitato gli...

Pubblicato da Irontour su Lunedì 26 aprile 2021

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I cittadini presenti nella zona sono subito intervenuti per paura che l'incendio di estendesse. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri forestali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Cronaca