Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:13 METEO:PORTOFERRAIO10°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 04 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Visti ai russi: la risposta del presidente ucraino Zelensky

Cultura venerdì 19 novembre 2021 ore 16:00

Il racconto di un delitto di fine '700 a Longone

Documento dell'Archivio di Stato di Napoli

La storia riguarda il paese di Porto Azzurro ed è emersa da alcuni documenti dell'Archivio di Stato di Napoli che l'ha diffusa sui social



PORTO AZZURRO — Dall'Archivio di Stato di Napoli arriva il racconto di un delitto avvenuto all'isola d'Elba, nel paese di Porto Azzurro, verso la fine del 1700.

La storia corredata dai documenti d'archivio che contengono anche alcune immagini è  stata pubblicata sulla pagina Facebook dell'Archivio di Stato di Napoli.

"Agosto 1787: piazza di Longone, nello Stato dei Presidi di Toscana. - si legge nel post  su Facebook - Alcuni detenuti giocano a morra. Vince un tale già condannato a 25 anni di galea, Andrea Senise, che si aggiudica una certa quantità di vino.In sua assenza, però, gli altri forzati bevono il prezioso nettare e lo finiscono. Quando il vincitore torna a reclamare il premio, scoppia una rissa: Senise ferisce un galeotto e ne uccide un altro.Il processo criminale si svolge dinanzi alla Giunta di Guerra, che condanna a morte l'omicida.Ma si verifica un colpo di scena: la sentenza definitiva del 1792 commuta la pena capitale nella relegazione perpetua a Favignana".

Documento dell'architettura di Stato di Napoli

"L'incartamento del processo criminale è stato rinvenuto nelle carte settecentesche della Segreteria di Guerra e Marina: qui si è conservato non solo il disegno dell'arma "micidiale", - prosegue il post - ma lo stesso corpo del reato, ovvero il coltello che più di 200 anni fa causò il ferimento del forzato Ipazio Fellini nonché l'omicidio di Vincenzo Pirella. Archivio di Stato di Napoli, Segreteria di Guerra e Marina, II numerazione, Ramo Guerra, busta 75, fascicolo 4".

Documento dell'Archivio di Stato di Napoli


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra giornata di disagi nei collegamenti marittimi a causa dell'allerta meteo. Cancellate le prime partenze dei traghetti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Monitor Traghetti

Attualità

Cronaca