Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:07 METEO:PORTOFERRAIO14°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lupo a spasso nel centro abitato di Pescara: il video dell'incontro

Attualità giovedì 29 giugno 2023 ore 16:19

Un grazie a volontari, medici, operatori sanitari

Pronto soccorso dell'ospedale di Portoferraio

I ringraziamenti per un grande lavoro di squadra per salvare una vita, nonostante i pesanti tagli alla sanità



PORTO AZZURRO — "Nel pomeriggio del 24 u.s, una nostra anziana parente domiciliatain Porto Azzurro ha manifestato, all'improvviso ,preoccupanti e ripetuti episodi di crisi respiratorie. Per tale ragione abbiamo attivato il numero di emergenza 118: dopo pochissimi squilli telefonici, un garbato e capace operatore ci ha subito risposto, e, comprendendo la crescente gravità della situazione, ci ha garantitoche da lì a poco sarebbero arrivati i soccorsi. Cosi è stato."

Si apre così una lettera aperta di Umberto Pinotti per ringraziare dei soccorsi tempestivi e delle cure prestate ad una anziana parente.

"In tempi strettissimi, - prosegue la lettera - ecco l’ambulanza della locale Misericordia,con un equipaggio di tre volontari che, dopo aver certificato quanto drammaticamente in sviluppo, hanno richiesto l’ausilio di personale infermieristico di stanza, pro tempore , presso la Pubblica Assistenza di Capoliveri. In un batti baleno (5-6 minuti), la nostra casa è stata provvidenzialmente “occupata” da tanti giovani talenti, tutti solertie gentili, ma, quel che più conta, cifrati da una consolidata maestria che fa specie".

"Con l’ausilio di una serie di dotazioni mediche al seguito, il gruppo di intervento, con un coordinato e mirabile lavoro, frutto diprovvide intese di squadra, ha certificato l’aggravarsi della “fame d’aria” che affliggeva la soffocante signora. - prosegue - Tutti, lo ripeto, per unanime convinzione di noi familiari, hanno posto in essere, con efficacia e slancio, un lodevole sistema di assistenza, anche grazie ai preziosi suggerimenti telefonici della centrale di soccorso. La paziente veniva, quindi, trasportata, in emergenza, presso il pronto soccorso dell’ospedale di Portoferraio. Anche qui, il prodigo ed affabile personale medico e paramedico di turno con gentilezza, comprensione per noi preoccupati parenti, e professionalità ha trattato con immediatezza il drammatico caso".

"L’emblematico lavoro di tutti ha fatto si che l’anziana nonna riprendesse,in poco tempo e con fatica, a respirare autonomamente. Per chiudere. Viviamo un gravoso e delicato periodo di ristrettezze economiche che hanno colpito anche il comparto sanitario, i cui addetti, per unanime convinzione, compensano in grande misura, grazie al loro spirito di sacrificio e lodevole dedizione. A tutti, un sentito grazie e l’ammirazione per aver salvato una vita", si conclude la lettera.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco i risultati dei controlli effettuati recentemente dai carabinieri sul territorio elbano per garantire la sicurezza sulle strade
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport