Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PORTOFERRAIO13°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Commesso eroe salva la collega dal rapinatore con la pistola puntata

Cronaca martedì 23 maggio 2023 ore 16:50

Lo aggredisce e tenta di rapinarlo

Un 32enne è stato denunciato dai carabinieri per aver picchiato e cercato di rapinare un imprenditore dopo la serata in un locale



PORTO AZZURRO — I carabinieri della Stazione di Porto Azzurro hanno condotto un’indagine per un episodio di violenza a scopo di rapina, avvenuto sull’Isola d’Elba che ha portato alla denuncia in stato di libertà di un 32enne, con precedenti di polizia, per i reati di lesioni e tentata rapina. 

Una sera dello scorso Gennaio, come spiegano in una nota i carabinieri, un imprenditore di origini lombarde, sull’Elba per motivi di lavoro, aveva raggiunto in tarda serata un noto locale a bordo della sua auto di grossa cilindrata.

Dopo essersi intrattenuto con due ragazzi conosciuti quella stessa, questi ultimi hanno chiesto ed ottenuto dall’amico appena conosciuto di salirvi a bordo per fare un giro ma al momento di scendere dal veicolo, uno dei due ragazzi avrebbe colpito con un pugno al volto il proprietario del veicolo, lasciando di stucco anche l’amico che ha deciso di allontanarsi.

Rimasti da soli, il giovane avrebbe continuato con insistenza ad importunare ed aggredire l’imprenditore, colpendolo nuovamente nel tentativo di impossessarsi di denaro contante e di un prezioso orologio che l’uomo aveva al polso.

Non riuscendo nell’intento, lo avrebbe quindi afferrato mentre era ancora seduto all’interno della sua auto e l’avrebbe scaraventato violentemente sull’asfalto.

L’imprenditore è riuscito comunque a rialzarsi e a tornare a bordo del mezzo, con cui si è allontanato velocemente prima che l’aggressore potesse nuovamente avvicinarsi.

Le indagini, supportate dall’analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza comunale, sono partite dalla denuncia della vittima, che ha riportato delle lesioni, ed hanno permesso di identificare il presunto aggressore e di ricostruire l'accaduto. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La coppia era sullo yacht insieme al comandante quando è scoppiato l'incendio e sono stati soccorsi dalla Guardia Costiera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica