Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:14 METEO:PORTOFERRAIO12°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, Giuliano Sangiorgi riceve la chitarra di Pino Daniele dal figlio e si commuove

Cronaca sabato 11 febbraio 2023 ore 19:00

Denunciato per detenzione illegale di armi

Un 72enne è stato denunciato dai carabinieri perché aveva armi in casa quando un provvedimento giudiziario glielo aveva vietato



PORTO AZZURRO — Nell’ambito di alcuni controlli dedicati, i carabinieri della Stazione di Porto Azzurro hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Livorno un 72enne di origini fiorentine, da anni residente all’Elba e con precedenti di polizia, perché ritenuto gravemente indiziato di detenzione abusiva di armi.

Pur essendo destinatario di un provvedimento di divieto di detenzione armi emesso dalla Prefettura di Livorno, i militari, a seguito di alcuni accertamenti, hanno raccolto elementi sulla possibile detenzione illegale di armi all’interno della casa dell'uomo.

I carabinieri hanno quindi effettuato una perquisizione che ha consentito di rinvenire tre fucili da caccia ed una carabina ad aria compressa in possesso dell’uomo il quale, in violazione del divieto e di altre norme circa la corretta detenzione e le comunicazioni obbligatorie all’autorità di pubblica sicurezza, le aveva prelevate dall’abitazione di residenza dei genitori venuti a mancare da mesi, trasportandole presso la sua casa a Porto Azzurro, trasgredendo sia all’obbligo di essere in possesso del porto d’armi per tale spostamento sia a quello di formalizzare la prevista comunicazione all’Autorità.

L’uomo dovrà rispondere all’autorità giudiziaria labronica del reato di detenzione abusiva e porto abusivo di armi; i fucili rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro.

I controlli proseguiranno per vigilare sulla corretta tenuta delle armi. 

I carabinieri inoltre ricordano l’importanza della corretta tenuta delle armi e delle comunicazioni obbligatorie in caso di spostamento, anche tra abitazioni riconducibili alla stessa persona. 

I detentori di armi che spostino armi devono comunque rispettare le normative relative al porto di queste ultime.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sindaco Tiziano Nocentini ha deciso di attribuire le deleghe all'ex direttore del presidio ospedaliero di Portoferraio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità