Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PORTOFERRAIO12°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Attualità giovedì 11 gennaio 2024 ore 14:11

Parcheggi pendolari, proposte di Zini

Il sindaco di Portoferraio ha inviato una lettera all'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale



PIOMBINO — Il sindaco di Portoferraio, Angelo Zini, sentiti gli altri colleghi sindaci dell’isola, ha scritto all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale formulando alla stessa una serie di proposte per la regolamentazione della sosta per i pendolari nei parcheggi di Poggio Batteria a Piombino. Parcheggi dove sono disponibili 103 posti auto più 3 posti auto per i diversamente abili nel parcheggio di libera fruizione e 191 posti auto più 5 posti auto per i diversamente abili nel parcheggio “regolamentato” destinato ai pendolari.

Questo il testo della nota a firma del primo cittadino di Portoferraio:

"Facendo seguito ai colloqui intercorsi circa l’operatività dell’ordinanza in oggetto, con la presente trasmettiamo le considerazioni e le valutazioni di questa Amministrazione, sentite anche le altre Amministrazioni elbane e dopo aver raccolto informazioni e proposte da vari soggetti e da numerosi cittadini. Innanzitutto cogliamo positivamente, nello spirito di collaborazione che ha sempre contraddistinto i rapporti tra i nostri Enti, la decisione di sospendere l’esecutività del provvedimento come da nostra e da altre richieste, e la disponibilità a confrontarsi con il territorio.

In secondo luogo confermiamo gli aspetti estremamente positivi nella scelta effettuata a suo tempo di destinare una quota parte importante dei posti auto dei parcheggi di Poggio Batteria (cosiddetta Zona “A”) alle esigenze e alle necessità poste da cittadini “pendolari” per e dall’Elba.

A questo proposito, tuttavia, occorre fare molta attenzione alle diverse articolazioni che può assumere il pendolarismo legato alla nostra Isola. Unitamente a quello classico di coloro che, in special modo per esigenze lavorative, trascorrono un intero giorno e poi rientrano vi sono altre forme di pendolarismo legate a motivi diversi (studio, sport, cure sanitarie, rientro in famiglia nei fini settimana), principalmente di cittadini residenti, i quali hanno una necessità di trattenere in sosta la propria auto per più di 36 ore al fine di non essere obbligati a traghettarla più volte nella settimana. 

Analogamente esistono altri cittadini, non residenti, che svolgono la loro attività sull’isola per tutta la settimana e poi rientrano alle loro abitazioni nei fine settimana sul continente (diversi docenti delle scuole elbane, lavoratori di imprese non elbane che hanno assunto incarichi o commesse sull’isola magari anche da amministrazioni pubbliche, ecc.).

Per tutti questi casi, e sono tanti, il limite delle 36 ore posto dall’ordinanza in questione non è idoneo a soddisfare le esigenze.

Ne deriva che la soluzione più consona è quella di prevedere un limite di sosta di 120 ore (cinque giorni). In questo modo si possono contemperare due necessità nell’uso del parcheggio in questione: la prima, quella di avere un’area di sosta regolamentata nella durata di breve periodo per assicurare il ricambio e la seconda, quella di dare una risposta soddisfacente alle diverse situazioni di pendolarismo che si sono individuate.

Infine, nell’ambito di quanto sopra richiesto, codesto Ente potrebbe valutare altresì l’ipotesi di suddividere i posti auto in parte tarati sul limite delle 36 ore e in parte sul limite delle 120. ore, se tecnicamente possibile. In attesa di un positivo accoglimento di quanto richiesto e restando a disposizione per ogni ulteriore valutazione porgiamo cordiali saluti". 

Il sindaco Angelo Zini


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I proprietari ormai anziani devono trasferirsi in paese e cercano una sistemazione per il pony. Ecco le informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità